Lunedì sera a Chiarbola c’è stata la prima grande sorpresa del torneo, protagonista la formazione dell’Acli Sci che ha eliminato i ben più quotati avversari delle Generali capaci di chiudere al secondo posto la regular season. Se poi pensiamo che per l’occasione i ragazzi di Michieletto si sono presentati con soli 5 elementi a referto mentre gli assicuratori erano praticamente al completo, la vittoria finale ha quasi il valore dell’impresa.

Vista l’importanza della posta in palio entrambe le squadre hanno tenuto percentuali di tiro molto al di sotto delle loro possibilità, ma ciò nonostante la partita è risultata molto avvincente con continui rovesciamenti di fronte ed accelerazioni da parte dei rispettivi portatori di palla.

L’incontro si è deciso nell’ultima frazione con gli “sciatori” capaci di trovare un break risultato poi decisivo grazie all’ottima regia di Radin al già citato Michieletto (alla fine 17 pti. per lui) e Mucci (12) ben supportati da De Monte ed il “lungo” Gerdol sempre prezioso a rimbalzo sia in fase difensiva che offensiva. Per le Generali l’ultimo ad arrendersi è stato Popescu (10 pti.), ma la sua squadra paga le troppe imprecisioni al tiro da fuori e la scarsa vena sotto canestro di alcuni elementi, per Crucitti & Co. tanta la delusione alla fine dell’incontro.

Ora l’Acli Sci semifinalista aspetta di conoscere i prossimi avversari che usciranno dall’incontro tra l’A-Team di coach K ed il Tormento, consci di essere una vera e propria mina vagante del torneo e di potersela giocare con qualunque formazione.

Generali – Acli Sci 40 – 54

Generali: Borean 2, Marton 5, Popescu 10, Vesselli 5, Bassi, Suzzi 4, Crucitti 5, Bertocchi 2, Sancin 2, Cetrano 5.

Acli Sci: De Monte 13, Radin 3, Michieletto 17, Gerdol 9, Mucci 12.

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi