Articoli

stemma_curva_furlanPubblichiamo integralmente il comunicato congiunto di Curva Furlan e Centro Coordinamento Triestina Club, relativo alla denominazione corretta della squadra alabardata, nonchè della conferma della revoca dello storico marchio:

Il CCTC e la Curva Furlan desiderano precisare un concetto fondamentale che probabilmente non è ancora stato ben compreso dai media della nostra città: la Triestina, come noi la conosciamo, non esiste più dal 25 maggio 2015, cioè da quando è stata notificata la revoca della concessione del marchio all’attuale proprietà dell’Unione Triestina 2012 S.S.D a R.L. Questa decisione, presa dopo numerose valutazioni inerenti al discutibile operato dell’attuale dirigenza nel corso della stagione sportiva appena conclusa, delegittima la società Unione Triestina 2012 a ritenersi la naturale prosecuzione della gloriosa Unione Sportiva Triestina 1918. Infatti lo stemma sociale regolarmente registrato dalla società sorta nel 2012 è l’araba fenice stilizzata, non l’Alabarda, di cui si fregiava solo grazie al comodato d’uso gratuito.
Pertanto desideriamo che i mezzi di comunicazione non si riferiscano alla società di Marco Pontrelli come genericamente alla “Triestina”, ma che ne riportino il nome sociale per intero. (Triestina2012)

Le sterili minacce di intervento legale, manifestate dallo stesso Pontrelli nel tentativo di riappropriarsi dell’Alabarda dopo il vittorioso spareggio a Dro, confermano la bontà della decisione unanime di revoca del marchio assunta nella settimana antecedente al playout. La squadra di Marco Pontrelli non giocherà mai più con il simbolo di Trieste sul cuore e non esiste vittoria sportiva che possa cambiare lo stato delle cose.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Unione Triestina 2012 comunica di aver interrotto il rapporto di lavoro con Maurizio Costantini, sollevandolo dall’incarico di allenatore.

La guida tecnica della Prima Squadra é stata affidata a Fabio Rossitto (nella foto), reduce dalle esperienze sulle panchine della Primavera dell’Udinese e della Prima Squadra del Pordenone. Il nuovo allenatore, già da oggi a San Dorligo per dirigere il primo allenamento, si avvarrà della collaborazione di Luigi Turci.

Ti è piaciuto questo articolo?

Unione Triestina 2012 comunica in data odierna l’avvenuta definizione dei vertici societari e dei principali quadri tecnici. La stagione sportiva 2013/2014 vedrà al timone Andrea Puglia e Gianfranco Cergol. E’ altresì ufficiale la prosecuzione dell’affiancamento tecnico ed economico con la società U.S. Città di Palermo, progetto appoggiato ed avvalorato dal presidente rosanero Maurizio Zamparini.

Per quanto riguarda l’organigramma tecnico, Unione Triestina 2012 comunica che la guida della squadra sarà affidata nuovamente a Maurizio Costantini (nella foto), mentre la carica di Direttore Sportivo è stata assegnata a Roberto Gradella.

Nei prossimi giorni inoltre, verrà presentato un progetto ad ampio raggio riguardante il settore giovanile, progetto in fase di definizione in vista del successivo concreto sviluppo.

Nel frattempo martedì alle ore 11.00 presso la Sala Stampa ‘Ota-Luchetta-D’angelo’ dello Stadio ‘Rocco’, avrà luogo la presentazione dello staff tecnico-societario agli organi di stampa, a prescindere dalla categoria che la Triestina sarà chiamata ad affrontare, coltivando come sempre la speranza che tale categoria sia la Serie D.

Ti è piaciuto questo articolo?