Il 2014 agonistico della Pallamano Trieste parte nel migliore dei modi: a Oderzo, i biancorossi allenati da Giorgio Oveglia si impongono sul Visa Bonollo Emmeti (fanalino di coda della classifica, ancora a secco di punti) per 21-26.

Non ci sono stati particolari problemi per la compagine giuliana, che ha sempre mantenuto l’inerzia della partita nelle proprie mani: dopo il +4 dei primi trenta minuti regolamentari, Trieste ha praticamente controllato sempre il match, sospinta dai gol di Anici (top-scorer con 6 reti) e da quelli del duo Cunjak-Visintin (entrambi con 5).

Con il contemporaneo turno di riposo osservato dal Pressano, i triestini agganciano i trentini in seconda posizione a 27 punti, con 9 lunghezze di ritardo dalla capolista Bozen che ha espugnato il parquet di Cassano Magnago.

Visa Oderzo Bonollo Emmeti – Trieste 21-26 (p.t. 9-13)

Visa Oderzo Bonollo Emmeti: Carraro, Danieli, Ferronato 2, Argentin, Paladin M. 8, Pisani 2, Ervigi, Zoppa 1, Lucarini, Iballi 1, De Vettor, Golo 2, Bigon 2, Stival 3. All: Giuseppe Tedesco

Trieste: Zaro, Postogna, Radojkovic, Oveglia 1, Dapiran 4, Anici 6, Pernic 1, Cunjak 5, Di Nardo, Carpanese 1, Sirotic 1, Leone, Visintin 5, Dovgan 2. All: Giorgio Oveglia

Arbitri: Colasanto – Felice

La classifica aggiornata del Girone A:

Bozen 36 pti, Pressano 27, Trieste 27, Meran 22, Metallsider Mezzocorona 18, Forst Brixen 15, Cassano Magnago 15, Metelli Cologne 8, Visa Oderzo Bonollo Emmeti 0

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi