Nonostante il netto divario nel punteggio finale, la gara tra Tormento Basket e Idrotermozeta ha sicuramente aperto il torneo del Crese Basket 2014 nel migliore dei modi. Alla fine si impongono i “manutentori” in maglia blu per 53-73, grazie soprattutto a un secondo tempo di buon impatto difensivo, ciò che in pratica ha scombussolato le carte a degli avversari che hanno avuto in Cleva (autore di 24 punti) l’unico vero terminale offensivo su cui appoggiarsi.

L’inizio di match è di ottima fattura da ambo le parti: si segna parecchio, specialmente negli istanti iniziali. Almeno sino al 16-16, l’equilibrio sembra regnare sovrano in via Petracco: Idrotermozeta, con un Franceschin in serata di grazia, dà una prima spallata all’empasse a dieci minuti dal termine del primo tempo (30-21 al 12′). Il Tormento si rifà sotto immediatamente dopo, ma c’è Maiola per i “blu” a rimettere nuovamente le cose a posto, consegnando dieci lunghezze di vantaggio ai suoi dopo metà gara (45-35).

A differenza di quanto visto in precedenza, è un secondo tempo di percentuali realizzative più basse a farla da padrona a Borgo S.Sergio: a pagarne le conseguenze sono i “gialli” che, seppure trovino le “zingarate” in pitturato del solito Cleva, fanno spesso tremenda fatica ad andare a referto. Gli avversari ringraziano, allungando progressivamente la forbice di vantaggio sul +20 a dieci minuti dalla fine e mettendo anticipatamante in ghiaccio la vittoria. Generosa, sul fronte Tormento, l’ultima parte di gara del duo “Fuffo” Ianco-Scollo, non sufficiente però per riaprire un match dove Idrotermozeta mette ben tre effettivi in doppia cifra, dimostrando di essere partita con il piede giusto alla Crese.

Tormento Basket-Idrotermozeta 53-73 (35-45)

Tormento Basket: Cleva 24, Kaljuderovic 6, Scollo 4, Gois 3, Ianco 6, Rosso, Amato, Storaci 2, Lafortezza 8.

Idrotermozeta: D’Agnolo 7, Lerini 3, Mosetti 9, Franceschin 22 (MVP), Maiola 20, Trimboli 2, Rasman 10.

Non si è invece disputata l’altra gara in programma, con i campioni in carica di Spazzidea che sono costretti alla sconfitta a tavolino per 0-20 contro la compagine del PSSN. 

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi