La Pallacanestro Trieste 2004 conquista la sua prima vittoria stagionale nella serie A2 Gold 2014/15: all’interno del “Basket Day”, la formazione biancorossa si impone per 81-62 sul Basket Veroli. Gara di peso per la compagine allenata da coach Eugenio Dalmasson, abile a trovare i due punti grazie soprattutto a una prima parte di gara molto positiva sia in attacco che in difesa.

Con i primi quattro minuti all’insegna dell’equilibrio (7-7) Trieste dà un’iniziale accelerata sull’asse Tonut-Candussi-Holloway, producendo un parziale di 8-0 e il conseguente time-out richiesto dal coach ospite D’Arcangeli. Veroli si ridesta con una bomba di Grande e un libero segnato da Legion, tuttavia è la formazione di casa a mantenere l’inerzia in mano, favorita anche dalla tripla di Mastrangelo che trova il massimo vantaggio biancorosso di frazione proprio allo scadere della frazione iniziale. A +8 dopo i primi dieci minuti, Trieste continua a tenere le redini della gara anche nel secondo quarto, difendendo con tenacia sui ciociari e recuperando anche un paio di palloni preziosi: il gap di ritardo tra le due squadre si mantiene costantemente in doppia cifra tra l’11’ e il 15′, prima di un parziale di 6-0 ospite totalmente costruito da Legion (30-21 al 15′). E’ poi Holloway a rompere il mini-digiuno dei giuliani, con l’azione di 2+1 che spinge nuovamente avanti Trieste poi molto ben ispirata dalle penetrazioni vincenti di Tonut (+13 interno a 120” dalla pausa lunga): i ciociari tentano di rimanere in linea di galleggiamento con i centimetri di Wojciechowski in pitturato, tuttavia i biancorossi scappano ulteriormente via con due canestri di fila di Holloway e la palla rubata – con annesso appoggio vincente a tabellone – di Grayson (47-30).

L’inizio di terzo quarto sorride ancora a Trieste, forte del 5-0 di parziale che la sospinge anche a +22: i padroni di casa restano in controllo, con un prorompente Holloway a percuotere il canestro avversario con due schiacciate, prima di un ritorno di fiamma da parte di Veroli che, grazie ai liberi di Cucci e ai punti di Legion, arriva al 27′ sul 58-44. E’ Coronica a rompere il digiuno triestino con un 1/2 ai liberi, con i biancorossi poi abili ad aprire l’ultima frazione con un mini-break di 4-0 firmato da Tonut e Holloway. Sarà proprio questo parziale a spalancare le porte all’allungo decisivo per i giuliani, sospinti ancora una volta dal proprio duo americano: il vantaggio torna ad essere rassicurante negli ultimi minuti di contesa, chiusa poi con tranquillità da parte dei padroni di casa.

Pallacanestro Trieste 2004 – Basket Veroli 81-62 (22-14, 47-30, 59-47)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica 1, Fossati, Norbedo, Tonut 27, Venturini, Mastrangelo 5, Grayson 10, Candussi 6, Carra 4, Marini, Holloway 25, Prandin 3. All.Dalmasson

Basket Veroli: Grande 5, Forte, Legion 18, Radonjic, La Torre 7, Cacace, Bucarelli 3, Da Campo n.e., Cucci 7, Wojciechowski 9, Shaw 13. All.D’Arcangeli

(foto: Francesco Bruni – www.fotobruni.it)

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi