La Pallacanestro Trieste 2004 cede al Lokomotiv Kuban di coach Sergej Bazarevic nel 1° Memorial “Mira Poljo”, disputato al “PalaBigot” di Gorizia: 68-87 il risultato di una gara generosa per il team di Eugenio Dalmasson che, pur contro una formazione nettamente più tecnica e forte, ha disputato un buon match sotto il profilo dell’intensità.

Kuban tenta subito di accelerare in apertura di contesa, sul 0-5 del 2′, ma Trieste è brava a non scomporsi, restando in scia e pareggiando i conti due minuti più tardi con una penetrazione vincente di Tonut (6-6). Una buona difesa e i punti del duo americano Grayson-Holloway permette ai giuliani di andare anche in vantaggio di tre punti sul 13-10, con sorpassi e contro-sorpassi lungo tutto il corso del primo quarto. Alla prima sirena il Lokomotiv è avanti di una lunghezza, aprendo poi progressivamente il gas nei minuti iniziali del secondo quarto: Grigoriev, Balashov e Randolph regalano infatti il +10 ospite al 15′ (19-29), con contemporanea pressione difensiva – spesso a tutto campo – che mette in difficoltà i biancorossi. Il distacco tra le due squadre tocca le quindici lunghezze a due minuti dalla pausa lunga, con i giuliani che riescono leggermente a limitare il passivo affidandosi a Tonut e Holloway.

Trieste tenta di ritornare a contatto con Kuban, trovando due triple consecutive con Grayson (32-44), ma il ritorno di fiamma della squadra di Bazarevic non si fa attendere. Il break di 13-2 in favore del Lokomotiv, costruito con una buona verve nel tiro pesante e a un paio di contropiedi vincenti, allunga il divario al 27′ sino sul 37-62. Ultimi minuti positivi di terzo quarto per i giuliani, che imbucano cinque liberi di fila e una conclusione dalla media distanza con Marini, terminando sul 44-62 la penultima frazione. Con il risultato in mano ai russi, Trieste riesce a mantenere la concentrazione non permettendo al Kuban di allargare ulteriormente la forbice di vantaggio: nonostante le mani caldissime dalla lunga distanza di Krunoslav e Delaney, i biancorossi si affidano alla coppia Grayson-Holloway e a una miglior circolazione offensiva di palla per chiudere il match sotto i venti punti di divario.

— 

Pallacanestro Trieste 2004-Lokomotiv Kuban 68-87 (15-16, 26-40, 44-62)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica, M.Norbedo, Tonut 13, Mastrangelo 4, G.Norbedo, Grayson 18, Candussi 4, Carra 7, Marini 2, Holloway 20, Fossati. All. Dalmasson

Lokomotiv Kuban: Delaney 11, Randolph 10, Hendrix 15, Kurbanov 2, Voronov 3, Simon, Balashov 11, Grigoriev 11, Kolyushkin 3, Zubkov 5, Zhukanenko 2, Miles 6, Krunoslav 8. All. Bazarevic

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi