La Pallacanestro Trieste 2004 torna alla vittoria dopo i rovesci di Biella e Verona: i due punti che la compagine biancorossa trova contro la Lighthouse Trapani, nella vittoria per 95-90 dopo un tempo supplementare, valgono il +4 sui siciliani in classifica e il vantaggio con gli stessi negli scontri diretti, oltre al consolidamento del 7°posto nella graduatoria di serie A2 Gold. E’ stata una gara tiratissima tra le due formazioni, con molti rovesciamenti di fronte nel corso dei quaranta minuti regolamentari e con un overtime dove Trieste, seppur a fatica, è riuscita a trovare il guizzo giusto negli istanti finali, quando una generosissima Trapani ha dovuto issare bandiera bianca.

(Click qui per la photogallery della gara, a cura di Linda Cravagna)

Inizio partita equilibrato tra le due squadre, con i padroni di casa ad avere nel proprio duo statunitense le maggiori fortune in ambito offensivo: grazie alle conclusioni vincenti di Grayson e alla schiacciata di Holloway, Trieste va infatti sul +3 (10-7). Trapani risponde con la buona mano di Renzi dalla lunetta (4/4 in meno di 120 secondi), tuttavia i padroni di casa trovano un’accelerata grazie a due buone iniziative in pitturato di Holloway e Candussi (18-11 al 5′). La Lighthouse si accende dalla lunga distanza con Legion e Bray, ma è nuovamente Grayson a dimostrare mani caldissime dai 6 metri e 75: le sue due bombe di fila regalano il +6 del 24-18, con un successivo acuto ospite che frutta il 6-0 di parziale e il perfetto equilibrio in chiusura di primo quarto (24-24).

Grande inizio di seconda frazione per Trapani, che piazza il break di 11-0 sfruttando le proprie ottime percentuali dal perimetro: Conti, Legion e Bray puniscono i biancorossi, che precipitano sul 24-35 in pochi minuti. Trieste fa fatica ad andare a canestro,  ridestandosi parzialmente grazie a Tonut e Holloway (30-36 al 14′): è però nuovamente Legion a infilare in solitaria un repentino 5-0 di parziale che riporta la Lighthouse nuovamente sul +11 due minuti più tardi. Nel momento peggiore dei giuliani, la striscia positiva di Grayson (2/2 dall’arco) rimette completamente in marcia Trieste, che chiude a distanza minima alla pausa lunga sul 46-47.

C’è parecchio equilibrio alla ripresa del match, con ritmi decisamente più blandi in attacco da ambo i lati rispetto ai primi venti minuti: Trapani rimane praticamente sempre in vantaggio nel corso del quarto, con Trieste costretta a rincorrere. Per un Legion immarcabile dalla difesa di casa, sul fronte opposto è invece Candussi prima e Coronica poi a ridare il vantaggio biancorosso proprio allo scadere di terzo quarto, sul 65-64. Il buon momento dei padroni di casa prosegue anche a inizio di ultima frazione, quando una tripla di tabella nuovamente di Coronica sembra poter aprire la strada a un finale di gara positivo per i biancorossi. Nonostante il recupero ospite con Baldassarre e Bray (69-70 al 33′), i giuliani approfittano di un Legion a mezzo servizio – gravato di 4 falli – per tentare l’affondo decisivo. Le due triple di Carra e i punti di Prandin danno anche sette punti di margine per Trieste a due minuti dalla fine: sembra fatta per la compagine di Dalmasson, tuttavia l’orgoglio della Lighthouse non si fa attendere. Il gioco da tre punti di Renzi e la bomba di Bray cancellano in un istante gran parte del vantaggio biancorosso a 1’23” dal termine (81-80), con la non brillante percentuale giuliana ai liberi (Trieste chiuderà con un complessivo 50% dalla linea della carità) a rimettere in gioco Trapani, abile a conquistare i supplementari sull’82-82.

A inizio overtime, Prandin è l’uomo in più per i padroni di casa grazie ai propri quattro punti consecutivi, gli ospiti restano però incollati sino a un minuto dalla fine, quando con pazienza Trieste trova l’allungo decisivo: la miglior propensione a rimbalzo e il 4/4 di Tonut in lunetta chiude definitivamente i conti, per la gioia dei 3750 spettatori presenti al “PalaTrieste” che festeggiano il ritorno alla vittoria dei biancorossi.


Pallacanestro Trieste 2004 – Lighthouse Trapani 95-90 dts (24-24, 46-47, 65-64, 82-82)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica 7 (2/3, 1/1), Fossati, Tonut 18 (4/10, 1/5), Mastrangelo 0 (0/2), Grayson 16 (2/6, 4/8), Candussi 15 (7/11, 0/4), Carra 10 (0/3, 3/6), Marini 2 (1/1, 0/1), Holloway 18 (8/16, 0/1), Prandin 9 (3/4, 0/1). All.Dalmasson
Tiri Liberi: 14/28 – Rimbalzi: 44 27+17 (Holloway 19) – Assist: 19 (Tonut 7)

Lighthouse Trapani: Renzi 20 (4/10, 1/4), Meini 0 (0/1, 0/1), De Vincenzo 2 (1/2), Baldassarre 14 (5/11, 0/3), Bossi, J Bray Jr 22 (2/4, 4/6), Ferrero 2 (1/3, 0/1), Conti 3 (0/2, 1/1), Charles Legion 27 (7/10, 2/4) N.E.: Felice. All. Lardo.

Tiri Liberi: 26/29 – Rimbalzi: 40 31+9 (Baldassarre 11) – Assist: 15 (Meini, Baldassarre 4) – Cinque Falli: Ferrero, Charles Legion

Parziali: 24-24, 22-23, 19-17, 17-18, 13-8

Arbitri: Boninsegna, Rudellat, Maffei

Spettatori: 3750

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi