Articoli

Lo Star Five non si ferma più: vittoria esterna contro la Mediterranea, la marcia continua

E’ stato uno spettacolo, quello offerto ieri sera, da Mediterranea e Star Five.  Si sono affrontate due belle squadre che hanno giocato a viso aperto e ne è uscita così una gran bella partita. Tanto il pubblico presente che ha potuto regalarsi una serata di bel calcio a cinque. Ad avere la meglio è stata la formazione cantierina di mister Bevilacqua, che al termine di una gara molto combattuta ha portato a casa un’importante vittoria.

I primi minuti sono serviti alle due formazioni per studiarsi. E’ in questa fase che i due portieri si superano, compiendo dei veri e propri miracoli. Al 6′ parte un contropiede della Mediterranea e Tirelli è lesto ad appoggiare in gol. Grande reazione della Star Five che mette alle corde, più volte, la retroguardia locale e solo un grandissimo Arcamone riesce, fino alla rete di Castiello al 12’ a mantenere bloccato il risultato. Fino al 24′ un susseguirsi di ottime azioni con i due portieri che continuano a fare la differenza. Ad andare in rete è però Besic, mentre la Mediterranea si deve accontentare di colpire due volte i montanti. Al 29′ Viapiana, su palla inattiva, pareggia però i conti. Termina il primo tempo, con un pareggio, che sostanzialmente è il risultato che rispecchia l’andamento fin qui, della gara.  La ripresa inizia con le due squadre che caricano a testa bassa e tutto lascia presagire che la partita potrà regalare grosse emozioni. Al 13′ segna Valent. I due team si  affrontano senza timore alcuno e solo Arcamone e Linza, offrendo prestazioni superlative, tengono in bilico il risultato. Il gol del 3-2 galvanizza i ragazzi del Presidente Petriccione e Besic sale in cattedra, prima andando in gol al 15′ in contropiede e poi segnando su tiro libero al 18′ e al 21′. Sembra fatta per la Star Five ma i ragazzi di mister Rosic hanno un’impennata di orgoglio e mettono alla frusta la retroguardia ospite, andando in gol al 23′ e al 26′ su calcio di rigore con Tirelli e sfiorando in più occasioni la rete. Al 30′ realizza ancora Besic su tiro libero: nuovamente da incorniciare la sua prova. Termina un bellissimo match ed una grande serata di sport, che sempre vorremmo vedere nei palazzetti. Da Maniago, arriva poi la notizia che la Partenope ha perso e quindi la Star Five stacca di 6 la seconda in classifica.

Il commento di mister Bevilacqua: “Sapevo che sarebbe stata una partita molto difficile e sulla mia tabella di marcia questo match era a rischio punti. Per fortuna così non è stato e devo per l’ennesima volta dire bravi ai miei “Guerrieri”. Abbiamo offerto una splendida prova, ma non solo noi, anche i nostri avversari hanno dimostrato di esserci alla grande. Questo fa veramente ben sperare per il movimento del Futsal locale. In settimana ho cercato di non caricare troppa pressione sui miei ragazzi e forse questa è stata la mossa vincente. Tutti sono scesi in campo tranquilli e consapevoli, come sempre, di dover dare il meglio. Ora gustiamoci questo bel risultato, ma lunedì dobbiamo tornare di nuovo al lavoro, perché la strada è ancora lunga.”

Euforico, anche il Presidente Petriccione: “I ragazzi ormai ci hanno abituati a queste grandi imprese, voglio ringraziarli apertamente per tutte queste grandi soddisfazioni, che ci riempiono di orgoglio e ci danno ancor più spinta per cercare di migliorare, partita dopo partita. Ragazzi siete stati, ancora una volta, superlativi: grazie di cuore!”.

Mediterranea – A.S.D. STAR FIVE 4-7  (primo tempo 2-2)

Mediterranea: Verzegnassi, Acampora, Vajkic, Truppo M., Bearzi, Truppo A., Viapiana, Suarino, Tirelli, Capane, Vitiello, Arcamone. All. Simon Rosic.

A.S.D. Star Five: Pitta, Valent, Cipoletta, Spatafora, Improta, Curro, Del Bono, Castiello, Osmenaj,
De Crescenzo, Linza, Besic. All. Bevilacqua Roberto.

Arbitri: Enrico Zanzaro (UD) Simone Dalzillo (TS)

Marcatori: PT: 6′ Tirelli (M), 12′ Castiello (SF), 24′ Besic (SF), 29′ Viapiana (M) – 2T: 13′ Valent (SF), 15′ Besic (SF), 18′ Besic (SF) TL, 21′ Besic (SF) TL, 23′ Tirelli (M), 26′ Tirelli (M) R, 30′ Besic (SF) TL.

Ammoniti: De Crescenzo e Pitta (SF) – Bearzi (M)

Ti è piaciuto questo articolo?

Star Five, il punto di mister Bevilacqua: “Grande prova col Maniago, occhio alla Mediterranea”

Il punto della settimana in casa Star Five, con mister Bevilacqua già proiettato verso la sfida di sabato contro la Mediterranea:

“Quella di sabato contro Maniago è stata una prova da grande squadra, con carattere e personalità. Siamo sui binari giusti e sicuramente non vogliamo fermarci. I risultati ovviamente mi interessano, ma voglio vedere sempre miglioramenti per quanto riguarda gioco e condizione mentale. E’ stata una settimana in cui i miei ragazzi hanno lavorato molto bene, con grande spirito di sacrificio, sia a livello fisico che tecnico. Sabato saremo ospiti della Mediterranea ed i derby sono sempre partite diverse dalle altre. Per questo match dobbiamo usare la testa dal primo al sessantesimo minuto, consapevoli che, rimanendo concentrati, avremo molte possibilità di portare a casa un bel risultato. Non ci sarà Currò, appiedato dal Giudice sportivo. Del Bono lamenta un dolore all’addome e De Crescenzo accusa affaticamento muscolare: decideremo all’ultimo se impiegarli o meno. I nostri avversari sono di sicuro una buona squadra, composta da giocatori di ottima qualità e gestita da un allenatore (ndr, Rosic) che non ha bisogno di presentazioni. La mia opinione è che sarà una partita dove potremo avere molte difficoltà. Da buon ex, vorrei fosse una bella serata di sport, con un pubblico, certamente caloroso, ma che pensi a divertirsi, apprezzando lo spettacolo che le nostre due formazioni potranno regalare, indipendentemente dal risultato.”

I convocati: Pitta, Valent, Cipolletta, Spatafora, Del Bono, Improta, Castiello, Osmenaj, De Crescenzo cap., Linza, Besic.

LA CLASSIFICA

A.S.D. STAR FIVE 37, Partenope 34, Mediterranea 25, Torriana 24, Calcetto Manzano 24, maniago 24, BRN Lauzacco 22, Pordenone 17. Futsal Udinese 16, Adriatica 10, Cjarlins Muzane 7, Clark Udine 3.

IL PROSSIMO TURNO (QUARTA DI RITORNO)

Mediterranea – A.S.D. STAR FIVE
Sabato 16/02/13 – h. 18,00
(Palestra Polifunzionale di via Baden Powell Monfalcone)

Ti è piaciuto questo articolo?

Star Five Monfalcone, l’intervista a capitan Antonio Di Crescenzo

Raccontaci in poche battute, la partita di sabato scorso, vinta 9-2 contro il Maniago…
“Abbiamo disputato una gara aggressiva, dando prova di cuore e di carattere. Anche se siamo andati sotto di un gol, non ci siamo mai abbattuti e abbiamo giocato come sappiamo, consapevoli della nostra potenzialità e della nostra forza. Alla fine abbiamo vinto, credo, con merito, divertendoci, come dovrebbe essere ogni volta che scendiamo in campo.”

Il vostro campionato come sta procedendo?
“Siamo partiti come una delle squadre favorite alla vittoria finale. Per il momento siamo sempre stati primi e, ovviamente, speriamo anche di finire così. Non sarà facile, perché contro di noi, tutti giocano con grandi stimoli. Nessuno ci affronta mai rassegnato: i nostri avversari hanno sempre una grande motivazione. Nessun regalo per noi.”

In cosa siete cresciuti in questi mesi e in cosa, invece, dovete ancora migliorare?
“Stiamo maturando come gruppo. All’inizio ci sono state un po’ di discussioni in spogliatoio, ma abbiamo superato anche questa difficoltà e ci siamo ricompattati. Ora tutti remiamo verso la stessa direzione. Anche il mister, col passare dei mesi, ha potuto constatare che non deve contare solo su un quintetto base, ma ha a disposizione tanti giocatori da poter valorizzare e utilizzare in base alle proprie caratteristiche e alle varie esigenze. I miei compagni sono tutti ragazzi dalle grandi capacità. Dobbiamo fare ancora molta strada per crescere ancora come team, ma stiamo lavorando molto bene in questa direzione.”

Tu sei il capitano… Com’è il rapporto con i tuoi compagni?
“Fuori dal campo siamo tutti amici. Voglio a tutti loro un gran bene.  In spogliatoio faccio il capitano e cerco di discutere con loro sempre in termini costruttivi. In squadra ci sono ragazzi che conosco da anni e altri che sono arrivati da poco. Ad esempio il mio caro amico Castiello ormai mi sopporta da una vita. Anche con altri avevo già giocato, quindi creare un buon rapporto è stato abbastanza semplice. Quelli nuovi, al di la che sono tutti molto capaci tecnicamente, hanno fatto un  po’ di fatica ad integrarsi inizialmente, ma ora abbiamo tutti un unico obiettivo: vincere.”

Che rapporto hai con mister Bevilacqua?
“Direi buono. Alle volte discutiamo un po’, perché ci scambiamo delle idee di gioco, ma per me lui è e resta l’allenatore. Fa le sue scelte e io le rispetto, anche perché i risultati dimostrano che ha ragione.”

Quali sono gli obiettivi stagionali, a parte a quelli già dichiarati, della squadra?
“A parte a lottare per arrivare primi, vogliamo tutti migliorare per poter essere eventualmente pronti per un campionato nazionale. Questa è una cosa che desideriamo noi ragazzi, ma che vuole anche la società. Il nostro presidente si merita di ottenere quello per cui sta lottando con cuore e sacrificio e noi tutti stiamo lavorando sodo per riuscire a far parlare di noi anche fuori regione.”

Qual è il tuo obiettivo personale invece?
“Forse per me sarà l’ultimo anno da giocatore. Lo dico con estremo dispiacere. E’ ovvio che quindi spero di vincere il campionato, perché sono stato uno dei primi a credere in questo progetto. Togliermi questa soddisfazione sarebbe bellissimo. Poi ancora non ho definitivamente deciso e quindi, mai dire mai, magari sarò ancora in pantaloncini anche nella prossima stagione. Se non dovessi giocare, mi piacerebbe comunque restare nella famiglia Star Five, magari con qualche carica dirigenziale. Vedremo. Adesso tutti, dirigenti, staff e giocatori, insieme ai nostri tifosi, pensiamo solo a lottare e a sacrificarci per fare del nostro meglio, partita dopo partita.”

LA CLASSIFICA
A.S.D. STAR FIVE 37, Partenope 34, Mediterranea 25, Torriana 24, Calcetto Manzano 24, maniago 24, BRN Lauzacco 22, Pordenone 17. Futsal Udinese 16, Adriatica 10, Cjarlins Muzane 7, Clark Udine 3.

IL PROSSIMO TURNO
Mediterranea – A.S.D. STAR FIVE
Sab. 16/02/13 – h 18,00

Ti è piaciuto questo articolo?

Star Five stile rullo-compressore, 2° tempo micidiale contro Maniago

Sabato sera, in casa, la Star Five ha giocato e vinto, una delle tante gare fondamentali di questa stagione. E’ finita 9-2 contro il Maniago, terza forza del campionato. E’ stata una partita che ha regalato spettacolo e una prestazione maiuscola dei ragazzi di mister Bevilacqua: i cantierini hanno dato dimostrazione di grande autorità e carattere. Partenza a razzo del quintetto del presidente Petriccione, con grande movimento e ripartenze veloci, ma sulle numerose conclusioni, un grande Verdicchio, in giornata di grazia, mantiene il risultato fermo sullo 0-0. Sono gli ospiti a sbloccare il risultato, quando, dopo 8′ di gioco Aziz, salta due giocatori ed appoggia al centro per Pontillo che, dimenticato dalla difesa, insacca indisturbato. Seguono altri 8’ di ottimo gioco, con due squadre che si affrontano a viso aperto, senza timore alcuno. E’ solo al 16’ che Castiello va in gol. I padroni di casa creano molto, fino ad ottenere al 27′, un rigore, che possiamo definire dubbio, perché forse il fallo era iniziato fuori area: Castiello segna.
Nel secondo tempo, trascorsi 5′ Besic riesce, con un guizzo, a spezzare gli equilibri, realizzando un gran gol. Da qui fino al 25′ arrivano altre tre marcature per la Star Five, con Curro (9′),  Besic (21′) e Spatafora 23′. Per il Maniago è notte fonda. Portiere volante per la formazione ospite che, tenta il tutto per tutto, ma è in questo momento che sale in cattedra un “Super” Pitta che riesce, con i suoi interventi, a placare le velleità degli ospiti. Besic al 25′, ancora in  gran giornata, è lesto a recuperare palla e a segnare. Al 26′ il Maniago va in rete con Aziz. Seguono, però, altri due gol dei cantierini: Besic (27′) e De Crescenzo (28’).

L’episodio: “Giallo” nello spogliatoio dei direttori di gara, che si dimenticano di annotare sul loro taccuino un gol di Besic. Lo stesso giocatore “Perdona” la svista. In fin dei conti la loro gestione della gara è stata comunque buona.

Il commento di mister Bevilacqua: “Ancora una volta i miei ragazzi hanno dato prova di grande maturità e carattere. E’ stata la vittoria del gruppo. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, che andava interpretata nel modo giusto: così è stato. Ora ci aspettano partite difficili e quindi, non possiamo abbassare la guardia, se vogliamo rimanere in cima alla classifica. Bravi tutti i miei guerrieri.”

Grande euforia del Presidente Petriccione: “Devo sottolineare la grande prova di questi meravigliosi ragazzi che, ancora una volta, hanno dato l’anima e si sono dimostrati dei grandi atleti. Questo risultato lo voglio condividere con tutto lo staff per il lavoro minuzioso che stanno svolgendo.”

A.S.D. STAR FIVE – MANIAGO  9 – 2  (Primo tempo 2-1)

Star Five: Pitta, Valent, Cipoletta, Spatafora, Improta, Currò, Del Bono, Castiello, Osmenaj, De Crescenzo, Linza, Besic. All. Roberto Bevilacqua.

Maniago: Verdicchio, D’Andrea, Pontillo, Bounafaa, Sartor, Marega, Aziz, Scussat, Teston, Mazzega, Ferrin. All. Mauro Polo Grava.

Arbitri: Marco Buscema (UD) – Raffaele Versamento (PN)

Marcatori:
PT:  8′ Pontillo (M), 16′ Castiello (SF), 27′ rig. Castiello (SF)
ST:  5′ Besic (SF), 9′ Currò (SF), 21′ Besic (SF), 23′ Spatafora (SF), 24′ Besic (SF), 25′ Bounafaa (M), 27′ Besic (SF), 28′ De Crescenzo

Ammoniti: Currò e Valent (SF) – Pontillo (M)

Ti è piaciuto questo articolo?

Star Five Monfalcone, l’intervista a Sandi Besic

Ecco l’intervista della settimana realizzata a Sandi Besic, universale classe ’87 dello Star Five Monfalcone:

Vittoria, quella di sabato, che è stata più difficile di quello che dice il risultato finale …
“Sicuramente gli avversari ci hanno spiazzato nei primi 10′. Dal fischio d’inizio loro ci hanno messo veramente l’anima. In più noi abbiamo sbagliato qualcosina e quindi ci siamo trovati sotto di tre reti. Siamo consapevoli che per noi ogni partita sarà difficile, perché ogni squadra metterà il cento per cento del proprio potenziale per batterci e sappiamo che giocare contro la capolista da sempre motivazioni superiori. Nonostante tutto sabato siamo stati bravi, in seguito, ad imporre il nostro gioco, fatto di possesso palla e veloci ripartenze. Alla fine del primo tempo siamo riusciti a ribaltare il risultato, fino alla vittoria finale.”

Qual è stata quindi la chiave per far svoltare la gara contro il Cjarlins Muzane?
“La chiave è stata sicuramente la nostra voglia di vincere, anche se sotto di tre gol. All’inizio siamo andati un po’ in bambola, stupiti comunque da una squadra molto compatta, in grado di produrre un buon gioco. Poi, per fortuna, l’esperienza ci ha permesso di rientrare in partita e vincere.”

Contento dei tuoi sei gol e di essere così diventato il capocannoniere della Star Five?
“Segnare fa piacere a tutti e non nascondo di essere molto felice della cosa, ma l’importante è aver portato a casa i tre punti e che la squadra abbia avuto un’ottima reazione, se poi segno io o un altro mio compagno non importa, sono contento lo stesso.”

Al di la dei gol, cosa ti è piaciuto di più rispetto alla vostra prestazione?
“La grinta che ci hanno messo tutti quanti a recuperare dallo svantaggio iniziale. Dopo i primi minuti di confusione, ci siamo calmati e abbiamo riorganizzato le cose in maniera ordinata, aiutandoci, come fa una vera squadra.”

Cosa invece di meno?
“Non mi sono piaciuti affatto alcuni minuti dove si è creata, come dicevo prima, confusione in campo e tutti urlavano e si agitavano. E’ anche per questo che gli avversari sono riusciti ad approfittarne per portarsi in vantaggio. Dobbiamo crescere in queste cose e aiutarci, come abbiamo fatto nei minuti successivi, perché se c’è un gran gruppo c’è anche una grande squadra.”

Qual è il tuo obiettivo personale in questa stagione?
“Quello di vincere il campionato ed esprimermi al meglio fino alla fine.”

Questa la classifica della serie C1 di calcio a 5:

A.S.D. STAR FIVE
34, Partenope 31, Maniago 24, Calcetto Manzano 23, Mediterranea 22, Torriana 21, BRN Lauzacco 19, Pordenone 17, Futsal Udinese 16, Adriatica 9, Cjarlins Muzane 7, Clark Udine 3.
IL PROSSIMO TURNO

A.S.D. STAR FIVE – Maniago -> Sab. 09/02/13 – h. 18,00

Ti è piaciuto questo articolo?

Star Five, dalla paura iniziale alla convinzione del secondo tempo: superato il Cjarlins a domicilio

Nella Palestra di Carlino, ieri sera, si sono affrontate Cjarlins Muzane e ASD Star Five. Alla fine gli ospiti hanno portato a casa una netta vittoria (4-10), ma la partita era iniziata, a sorpresa, con un’ottima prova dei padroni di casa che, in meno di 9’ erano già  avanti 3-0. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo?