Articoli

Svanisce come una bolla di sapone l’illusione collegata alle voci che davano per possibile un reintegro di Jobey Thomas all’AcegasAps. Ecco il comunicato ufficiale della Pallacanestro Trieste, relativamente alla risoluzione del contratto dell’americano che si accasa in Sicilia:

La Pallacanestro Trieste 2004 comunica di aver risolto il contratto in essere con la guardia Jobey Thomas: il giocatore è stato così libero di firmare per la Sigma Barcellona, società militante nella stessa LegaDue.

A Jobey, professionista esemplare e giocatore straordinario, vanno i migliori auguri per la nuova avventura e i più sentiti ringraziamenti per quanto fatto con la maglia di Trieste.

Ti è piaciuto questo articolo?

La data del 18 aprile 2013 potrebbe sembrare ancora lontana: in realtà la febbre per il ritorno degli Harlem Globetrotters in Italia (e, pensando alle nostre zone, all’esordio del loro tour al PalaTrieste) comincia già a salire due mesi prima dell’evento.

All In Sport, partner organizzativo della tappa nel capoluogo giuliano, informa che sono già in vendita i biglietti per l’appuntamento di primavera nella nostra città: sarà TicketOne.it il circuito dove poter già acquistare i tagliandi ed assicurarsi i posti migliori al Palazzetto di Valmaura. E’ sufficiente recarsi a QUESTO LINK per prenotare la propria “seggiola” e gustarsi lo spettacolo che i “Trotters” manderanno in scena al PalaRubini.

Questo il dettaglio dei prezzi:

Super VIP – Bench Harlem: intero € 110,00

Super VIP – Bench Elite: intero € 88,00

Parterre: intero € 44,50 , ridotto Under 14 / Over 65 € 40,00

Gradinata 1° Anello non numerato / 2° Anello non numerato: intero € 27,00, ridotto Under 14 / Over 65 € 22,50

Ti è piaciuto questo articolo?

Si soffre e si suda parecchio per 40 minuti ad Aquilinia, anche se la fine di gennaio non è propriamente il mese dell’anno nel quale ci si aspetta un’eccessiva “calura” da emozioni. Muggia rischia grosso (anzi grossissimo) contro la Cenerentola del girone Nord, ma riesce nell’ultimo quarto a dare un colpo d’anca a un match che stava assumendo connotati tutt’altro che allegri. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo?

Dopo aver scardinato la “serratura” che la teneva imprigionata nella cella della crisi, Muggia ha ora l’intenzione di evadere del tutto da un momento nero che è durato sin troppo. L’impresa di Marghera di sabato scorso ha rimesso sulla retta via il carrozzone rivierasco che precedentemente, per sette volte di fila, aveva sbagliato strada: la vittoria alle spese della Sernavimar ha invece permesso all’Interclub di lanciare un segnale forte, a sè e alle future avversarie, che non c’è scoramento che tenga se il cuore continua a battere. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo?

Difficile pensare in positivo quando ti ritrovi 7 sconfitte di fila che la sorte ti sventola, stile-sorcio verde, davanti al faccione. Ancor più problematico riuscire a scrollarsi di dosso la tensione in un momento dove nulla migliora sul lato dell’infermeria, con Cumbat che sta assumendo i connotati di una leonessa in gabbia, costretta ancora per un pò in borghese a guardare le compagne. Ma se l’Interclub dovesse mollare la presa proprio ora, è chiaro che il Monte Bianco di problemi sparsi si trasformerebbe in un vero e proprio Everest, da scalare a mani e piedi nudi. Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo?

Dalle pagine di MegaBasket.it arriva una notizia che farà sicuramente la felicità degli appassionati di basket triestini e regionali: gli Harlem Globetrotters, dopo la parentesi del 2008, torneranno a calcare il parquet del PalaTrieste per la tappa iniziale del tour italiano che li vedrà impegnati anche a Padova, Desio, Torino, Reggio Emilia, Milano e Firenze .

Gli Harlem faranno visita alla nostra città il 18 aprile 2013, grazie alla collaborazione fra Shot Events e All In Sport A.S.D. , la società di organizzazione eventi che negli ultimi due anni sta assurgendo al ruolo di protagonista per tornei ed esibizioni cestistiche soprattutto nella città di Trieste.

E’ logicamente un appuntamento chiaramente imperdibile per rivedere all’opera il team cestistico più famoso e spettacolare del mondo

Ti è piaciuto questo articolo?

D’ora in avanti non saranno semplici “gare”, ma autentiche “battaglie”: Muggia è perfettamente cosciente di questo e se da una parte un pò di tensione comincia a farsi sentire, dall’altra tale tensione tiene alta la concentrazione e la volontà di non staccare la spina, seppure molte (e oggettivamente parlando, troppe) cose stiano ingenerosamente voltando le spalle alle rivierasche.

Presentare dunque una gara come Interclub-Sea Logistic diventa qualcosa di estremamente non-convenzionale, poichè si tratta di due formazioni che vivono una realtà diametralmente opposte: chi ha potuto rafforzarsi, come Valmadrera (e lo ha fatto piazzando importanti colpi invernali di mercato) e chi no; chi, grazie agli ultimi acquisti, ha a disposizione una rosa maggiormente competitiva, con rotazioni che permettono di mantenere inalterato tasso tecnico ed esperienza sul parquet…e chi invece deve stringere i denti all’ennesima potenza, centellinando giocoforza i cambi perchè di trippa per gatti ce n’è davvero poca.

Muggia non vince da parecchio, da quasi due mesi, la Sea Logistic arriva invece alla sfida di Aquilinia forte della prova vittoriosa nello scorso week-end al “PalaLeopardi” contro San Salvatore: le lecchesi, proprio con gli ultimi due punti conquistati, hanno raggiunto l’Interclub in classifica. E’ evidente dunque che la sfida che si consumerà si porta con sè un’importanza dal peso specifico elevato: l’Interclub ha l’obbligo di credere ancora al 9° posto (lontano quattro lunghezze) e tutto l’interesse di tener lontana la Starlight, la quale invece tenterà il colpo gobbo nella “Tana del Drago” per rovesciare anche il -7 dell’andata che risulterebbe un discreto handicap, in caso di arrivo alla pari al termine della regular season.

Per vincere, da ambo le parti conterà concentrazione, continuità di rendimento e una sana dose di attributi: se le ospiti avranno a disposizione le neo-tesserate Vujovic e Scibelli (quest’ultima al debutto), l’Interclub cercherà di mettere in prima linea il proprio cuore. Ovvero, ciò che non vuole assolutamente smettere di battere, specie in un momento funesto come quello attuale: il tutto confidando che il pubblico di casa possa dare anch’esso una spallata ai “malapensieri” che gironzolano nell’ultimo periodo dalle parti di Piazzale Menguzzato…

Si gioca sabato 19 gennaio alle ore 20.30, arbitreranno l’incontro i signori Lombardo di Siena e Dori di Venezia.

Alessandro Asta
Addetto Stampa Pallacanestro Interclub Muggia

Ti è piaciuto questo articolo?

E’ partito in questi giorni il 1° torneo di basket “Montedoro”, riservato a giocatori non tesserati, che si sta disputando sul nuovo campo di basket del centro Montedoro Freetime di Aquilinia. Di seguito il calendario completo del torneo e la classifica aggiornata

Continua a leggere

Ti è piaciuto questo articolo?