Star Five, le interviste della settimana a Zoran Maksimovic della “Maxo Srl” e a mister Bevilacqua

Zoran Maksimovic

Zoran Maksimovic (nella foto), amministratore unico della Maxo srl, commenta, in qualità di sponsor, ma soprattutto di appassionato, la vittoria del campionato da parte di Mister Bevilacqua & Co.: “In un periodo così difficile dal punto di vista economico, soprattutto per le aziende del nostro paese, abbiamo cercato di dare un supporto alla squadra, ma l’abbiamo sempre fatto, non solo in qualità di sponsor. Siamo stati al seguito dei ragazzi anche come sostenitori e tifosi, credendo, gara dopo gara, nelle loro potenzialità e affiancando costantemente la dirigenza nelle decisioni tecniche. La promozione in serie B, come minimo ripaga di tutto l’impegno, rendendoci orgogliosi del fatto che dalla prossima stagione porteranno al di fuori del contesto regionale i nostri colori oltre al nome della nostra azienda sulla divisa. Concludo dicendo che di sicuro non ci fermeremo qui e, per quanto possibile, cercheremo, tutti quanti insieme, di puntare sempre più in alto.”

 “Non posso che essere soddisfatto di quanto espresso dai miei ragazzi in questa stagione”, afferma invece mister Roberto Bevilacqua: “abbiamo centrato l’obiettivo che ci eravamo prefissati con due giornate di anticipo e sono molto contento di aver regalato al nostro presidente Petriccione la promozione in seria B. Contro la Clark non è stata una semplice passeggiata come potevamo pensare, anzi abbiamo trovato un’avversario che ci ha affrontato a viso aperto e in certi frangenti della partita i ragazzi udinesi hanno saputo metterci in difficoltà. Bene il finale con i miei “GUERRIERI” che hanno saputo chiudere la partita alla grande. Sabato giocheremo contro la Partenope e sicuramente sarà una gara dagli alti contenuti: quasi una finale di Supercoppa (prima contro seconda, vincitrice del campionato contro vincitrice di Coppa, ndr). Siamo pronti, prontissimi e vogliamo questa vittoria nel derby. Mi auguro di vedere una Polifunzionale stracolma di gente, ma sopratutto tanto, tantissimo calore intorno alla mia squadra. Per questa partita tutti saranno tutti disponibili.”


Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi