Per Trieste un’altra amichevole di lusso: mercoledì a Gorizia c’è il Lokomotiv Kuban

lokomotivkuban

La settimana che si apre in casa Pallacanestro Trieste 2004 è quella che vedrà, nella serata di mercoledì, un’amichevole di assoluto prestigio tra i biancorossi e il Lokomotiv Kuban.

La formazione russa, che ha la propria sede nella città di Krasnodar, nel 2013 ha conquistato l’Eurocup (competizione che oltretutto la vedrà tra le protagoniste anche nella stagione 2014/15), battendo il Bilbao nella finalissima disputata a Charleroi. Nella scorsa annata, il team ha disputato la Turkish Airlines Euroleague, raggiungendo le Top 16 e arrivando a un passo dalla qualificazione per i play-off che regalavano un posto per la Final Four di Assago.

Il Lokomotiv, che sta effettuando la preparazione pre-stagionale a Caorle, ha – sulla propria panchina – un nome ben conosciuto nella Venezia Giulia: è infatti Sergej Bazarevic a essere l’head-coach della compagine russa. L’ex playmaker – nativo di Mosca – ha un passato da giocatore sia a Gorizia (nel 1999) che alla Pallacanestro Trieste (nel 2001): Bazarevic, in qualità di allenatore, oltre ad aver guidato nel 2008 la Nazionale Under 20 del proprio paese, tra il 2012 e il 2013 ha conquistato 2 Coppe di Russia e 1 EuroChallenge con il Krasnye Kryl’ja Samara.

L’evento, in programma al PalaBigot di Gorizia mercoledì 24 settembre alle ore 19.00, organizzato dalla società U.S. Ardita Basket Gorizia con la collaborazione del Comitato Regionale della FIP Friuli-Venezia Giulia e dell’agenzia Veritas832, è intitolato alla memoria di Mira Poljo, procuratrice di basket scomparsa nel 2012 che portò nel nostro paese giocatori di spicco come Toni Kukoc, Sasha Danilovic e lo stesso Bazarevic.

Al match è infine affiancata una nobile causa: anche se l’ingresso per il pubblico sarà totalmente gratuito, chi assisterà alla partita avrà la possibilità di effettuare un’offerta libera e contribuire alla raccolta fondi in favore della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi