Pallanuoto Trieste in Liguria: sfida di campionato contro l’SC Quinto

A caccia del riscatto su uno dei campi più difficili di tutta la categoria. Sabato 9 febbraio, nella 4° giornata del campionato di serie A2 maschile, la Pallanuoto Trieste sarà impegnata a Bogliasco (si gioca alle ore 18.00) per affrontare il temibile Sc Quinto. Nella prima – insidiosa – trasferta ligure della stagione, la squadra alabardata è chiamata a riscattare la battuta d’arresto casalinga patita contro il Chiavari. Ma non sarà facile, anche perchè il Quinto di Marco Paganuzzi è senza dubbio una squadra di notevole qualità, difficilmente superabile sul campo amico.

In casa Pallanuoto Trieste non è ancora rientrato l’allarme riguardo le condizioni di Miroslav Krstovic. L’attaccante serbo ha ripreso ad allenarsi con continuità, sembra non accusare particolari problemi sotto il piano del nuoto, ma fatica ancora nella gestione del pallone. L’infortunio al pettorale destro appare ormai in via di guarigione, Krstovic sarà impiegato nella trasferta di Bogliasco, ma il suo stato di forma non si può certo definire brillante.

“E’ stata una settimana difficile – spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste Ugo Marinelli – ci siamo allenati con buona continuità ma nell’amichevole con il Vk Opatija non abbiamo fatto bene. Loro sono in crescita di condizione, noi invece eravamo un po’ scarichi. Nessun problema comunque, andiamo a Bogliasco con tutta l’intenzione di giocare la nostra partita e dare il massimo. E’ un campo difficile, sappiamo che ci attende una sfida molto insidiosa. Ma noi ci proveremo comunque”. Krstovic a parte, la Pallanuoto Trieste si presenta alla sfida con il Quinto al completo. Petronio e Namar, dopo i problemi accusati la scorsa settimana, hanno pienamente recuperato. Buone notizie, anche in vista dei prossimi durissimi impegni con Lavagna 90, Imperia e Como, un trittico estremamente delicato per gli alabardati.

I liguri padroni di casa possono contare su una squadra ricca di esperienza e talento, con l’obiettivo dichiarato di conquistare i play-off promozione. Attenzione all’australiano Hollis, autore di 8 reti in campionato, al pericoloso Fulcheris, all’esperto Luccianti, all’attento portiere Scanu, ai vari Brondi, Galassi e Turbati, autentici veterani di questa squadra. Il Quinto è comunque reduce da un avvio di campionato non semplice: sconfitta esterna con il neopromosso Lavagna all’esordio, ampio successo casalingo sull’Imperia (10-5) e poi capitombolo esterno a Como (14-12), maturato soltanto negli ultimi 60” di gioco. Nello scorso campionato gli alabardati strapparono un clamoroso successo a Bogliasco, interrompendo la lunga imbattibilità casalinga del Quinto. Servirà un’altra impresa per tornare dalla Liguria con il bottino pieno.

Le partite di sabato 9 febbraio (4° giornata di andata): Andrea Doria – Rn Imperia, Lavagna 90 – Como, Torino 81 – Pallanuoto Brescia, President Bologna – Plebiscito Padova, Chiavari – Rn Sori, Sc Quinto – Pallanuoto Trieste

La classifica: Como 9, Pallanuoto Brescia 9, Pallanuoto Trieste 6, Rn Imperia 6, Plebiscito Padova 6, Rn Sori 4, Lavagna 90 4, Sc Quinto 3, Chiavari 3, Andrea Doria 1, President Bologna 1, Torino 81 0

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi