Pallanuoto Trieste, gara-1 di finale è una favola: schiantata l’Ortigia

spadoni_siracusa

spadoni_siracusaCon una prestazione da incorniciare, la Pallanuoto Trieste batte l’Ortigia Siracusa per 16-8 in gara-1 di finale play-off e mette il primo tassello per il grande salto in serie A1. Certo, la strada verso la promozione è ancora lunga e passa per la trasferta in terra siciliana, ma la prova offerta del gruppo di Stefano Piccardo, trascinato ancora una volta dallo straordinario pubblico della Bruno Bianchi, è di quelle che autorizzano a sognare. Si vedrà, anche perché mercoledì 3 giugno (19.30) alla Paolo Caldarella sarà tutta un’altra storia.

Il primo atto della finale play-off è stato per lunghi tratti un monologo degli alabardati, scesi in vasca con una determinazione e carica agonistica davvero invidiabile. Pronti, via e nel giro di 3′ la Pallanuoto Trieste scappa sul 3-0, grazie alle doppietta di uno scatenato Popovic e alla staffilata di Spadoni. L’Ortigia torna sotto grazie ad un rigore di Danilovic e si va al primo mini-riposo sul 3-1 per i padroni di casa. In apertura di secondo periodo la Pallanuoto Trieste prova ad allungare ancora, Spadoni finalizza in superiorità numerica il 5-2, poi però i siciliani si scuotono. Un “alzo e tiro” di Danilovic e un gol di Rotondo riaprono i giochi sul 5-4 a 2’34” dal cambio di campo, ma è praticamente l’ultimo acuto degli ospiti. Capitan Giorgi inventa una gran giocata dai 2 metri, Giacomini insacca in superiorità numerica e al termine del secondo periodo Trieste è sul +3 (7-4).

Gli alabardati volano sulle ali dell’entusiasmo, il terzo periodo si apre con un capolavoro di Giacomini, che fulmina Patricelli con un “tiro a schizzo” da vecchia scuola per l’8-4 casalingo. Tringali accorcia, Popovic risponde dalla posizione di centroboa (9-5), poi vanno in gol Giorgi, Tringali in controfuga e Ferreccio, che sigilla l’11-7 proprio sulla sirena. Nell’ultimo periodo in vasca c’è solo la Pallanuoto Trieste: Petronio, Popovic, Giacomini, Henriques Berlanga con una traiettoria tutta “brasiliana” e poi ancora capitan Giorgi sigillano il 16-8 che manda in delirio gli oltre 1300 spettatori della Bruno Bianchi. La Pallanuoto Trieste vince il primo round, ma la finale play-off è ancora lontana dall’essere decisa.

PALLANUOTO TRIESTE – ORTIGIA SIRACUSA 16-8 (3-1; 4-3; 4-3; 5-1)

PALLANUOTO TRIESTE: Jurisic, Podgornik, Petronio 1, Ferreccio 1, A. Giorgi 3, Giacomini 3, Popovic 4, Mezzarobba, Namar, Henriques Berlanga 2, Spadoni 2, Lagonigro, Vanella. All. Piccardo

ORTIGIA SIRACUSA: Patricelli, Abela, Polifemo, Di Luciano 3, Lisi, Tringali 2, D’Amico, Rotondo 1, Danilovic 2, Vinci, Martelli, Negro. All. Leone

Arbitri: Gomez e Castagnola

NOTE: usciti per limite di falli Danilovic (S) nel terzo periodo, Podgornik (T) nel quarto periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 4/7, Ortigia Siracusa 4/14 + 1 rigore; spettatori 1300 circa

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi