Senza tanti timori reverenziali, la Pallamano Trieste affronterà sabato la trasferta decisamente più insidiosa di tutto il campionato: saranno gli alto-atesini del Bozen, campioni d’Italia in carica, a ospitare i giuliani nella quinta giornata di ritorno. La formazione di Giorgio Oveglia è chiamata decisamente a una sorta d’impresa contro la corazzata targata Loacker, sinora imbattuta in campionato con 13 vittorie su altrettanti incontri (di cui una, contro il Pressano,  ottenuta dopo i tiri dai 7 metri).

Una forza della natura, la compagine allenata da una vecchia conoscenza dell’handball di casa nostra, l’ex-biancorosso Alessandro Fusina: miglior attacco e miglior difesa del girone, oltre a una Coppa Italia vinta a inizio febbraio che sottolinea chiaramente il ruolo di “reginetta”del team bolzanino. Trieste è ben conscia di chi si ritroverà davanti nel match del prossimo week-end, sapendo che il pronostico è nettamente a proprio sfavore e che servirà una gara-monstre per tirare lo sgambetto ai più forti della classe.

Questo il dettaglio della 5° giornata di ritorno nel girone A, in programma sabato 23 febbraio:

ESTENSE – FORST BRIXEN (ore 18, arbitri VISCIANI – BUSALACCHI)
SOLARPLUS ROVERETO – EMMETI GROUP (ore 18, arbitri DI DOMENICO – FORNASIER)
LOACKER BOZEN – TRIESTE (ore 19, arbitri ALPERAN – SCEVOLA)
METALLSIDER MEZZOCORONA – INDATA MERAN  (ore 19, arbitri MONTAGNER – SPINA)

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi