,

Nuovi virus su Facebook: attenzione / ocio de soto!

facebook virus

Dimentichiamoci un attimo delle “ciacole biancorosse“. E andiamo invece a parlare un po’ di sicurezza informatica, problema che sempre più inizia ad affliggere molti internauti, in particolari quelli meno esperti.

Partiamo da un presupposto: Facebook  è bellissimo. Ma sta diventando sempre più un ricettacolo vario di schifezze (aldilà delle nefandezze che molto spesso sono costretto a leggere – e spesso queste sono peggio dei virus – ma questo è un altro discorso 😀 ).

Il portale ufficiale della Polizia Postale (disponibile al link https://www.commissariatodips.it, sito che personalmente vi consiglio CALDAMENTE di visitare ogni tanto, perché è davvero ricco di informazioni utilissime) ha segnalato ieri l’avvento di un nuovo potenziale rischio di infezione su quello che è il social network attualmente più utilizzato. Penso sia cosa buona e giusta evidenziarlo anche qui sul mio blog, poiché molte volte si clicca a vanvera e non si è completamente consapevoli di cosa questo “insano gesto” possa poi portare ai vostri profili e ai vostri calcolatori.

In queste ore si sta diffondendo un virus sulla piattaforma del noto social network Facebook.

MODALITA’ DI TRASMISSIONE

Si viene taggati da un proprio contatto in un video; in una delle versioni il video in argomento riporta come prima immagine la foto reale del profilo del contatto che ci ha taggati.
Una volta cliccato sul video, che potrebbe anche essere di natura pornografica, il virus si installa e viene replicato a tutti i nostri contatti.

CONSIGLI

• Non cliccare sul video postato
• Rimuoverlo immediatamente
• Avvisare il contatto che ci ha taggati della trasmissione del virus
• Modificare le password di accesso al social network
• Procedere ad una scansione del pc con un antivirus aggiornato

In linea generale si consiglia altresì di impostare sul “controllo del proprio diario” la verifica manuale dei tag prima che gli stessi siano pubblicati sul proprio profilo.

L’articolo originario è disponibile CLICCANDO QUI.

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi