“M’illumino di meno 2013”, anche a Trieste si spegneranno le luci di alcuni edifici e monumenti

logo_miilluminodimeno2013

Il 15 Febbraio è la data scelta per M’illumino di meno, la Giornata del Risparmio Energetico che anche a Trieste vedrà una serie di eventi, rivolti a sensibilizzare tutti i cittadini relativamente alla riduzione dei consumi di energia elettrica e gas metano.

L’Amministrazione Comunale, in coordinamento con Acegas-Aps S.p.A, effettuerà lo spegnimento simbolico dell’illuminazione di alcuni edifici:

– per un’ora (dalle ore 17.30) verranno spente le luci dei lampioni di Piazza Unità d’Italia;

– dal tardo pomeriggio, fino alla prima mattina di sabato 16 febbraio, si oscurerano invece le luci del palazzo del Municipio, del Salone degli Incanti, del Santuario di Monte Grisa, del monumento a colonna di piazza Goldoni e le luci in piazza Vittorio Veneto.

Sempre in piazza Unità, alle ore 18.00, i giovani volontari della Croce Rossa Italiana nell’ambito della campagna nazionale “Climate in Action”, sul rispetto ambientale, aderiscono a “M’illumino di meno 2013” organizzando un “flash mob” con l’accensione di tante candeline che andranno a formare della CRI.

Infine, con l’occasione, il Comune di Trieste informa che è disponibile per tutti i cittadini un servizio gratuito di informazione su tecnologie, normative, convenienza economica e incentivi relativi al risparmio energetico e all’uso di fonti energetiche rinnovabili attraverso l’Ufficio Risparmio Energetico ed Energie Alternative.

Tale servizio, con sede al Palazzo Anagrafe di passo Costanzi 2, V piano, stanza 508/bis, è disponibile nei seguenti orari:

• lunedì dalle 14.30 alle 15.30
• martedì, giovedì e venerdì dalle 12.00 alle 13.00
• in altri orari su appuntamento da fissare telefonicamente o via posta elettronica

E’ possibile fissare un appuntamento telefonando al numero 040 675 8552, lasciando un messaggio alla segreteria telefonica, oppure via posta elettronica all’indirizzo morea@comune.trieste.it

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi