Questo il commento di coach Eugenio Dalmasson, dopo la battuta d’arresto di ieri sera al Biella Forum: ”La partita di ieri sera è stata, per molti versi, la fotocopia di quanto fatto vedere quindici giorni fa a Verona: dopo i primi due quarti di buona qualità che ci avevano premiati con il vantaggio nel 1° tempo, abbiamo messo sul parquet un atteggiamento tecnico e mentale completamente diverso nei venti minuti successivi. Team come l’Angelico sono estremamente capaci a capire queste cose, punendoci poi con tanti tiri facili in pitturato e ottime percentuali da due punti. Oltretutto, nella seconda metà del match siamo stati troppo molli, un atteggiamento che personalmente non tollero da parte della mia squadra.”

Archiviato il turno infrasettimanale, per Trieste arriva ora un ulteriore difficile banco di prova in trasferta, con la sfida contro la Centrale del Latte. ”Domenica a Brescia troveremo una situazione simile a quella di Biella”, spiega il coach biancorosso: ”In questo momento, la Leonessa è quasi con le spalle al muro, dopo gli ultimi risultati non esaltanti. L’esonero di Martelossi è il segnale che la società lombarda voglia dare una scossa a tutto l’ambiente, non lasciando nulla al caso. Loro sono una squadra di valore e di esperienza, nonché un gruppo costruito per puntare in alto: per quanto ci riguarda, ci concentreremo solo su di noi e sulla nostra crescita mentale, elemento imprescindibile per tentare di giocarcela sino alla fine al PalaSanFilippo”.

Francesco Candussi, lungo biancorosso, è anch’esso già proiettato al prossimo impegno lontano dalle mura amiche del PalaTrieste: ”A Brescia sarà match importante ed estremamente difficile per noi: loro arriveranno dalla sconfitta nel supplementare contro Jesi, l’esonero di Martelossi nelle ultime ore sarà un motivo in più di motivazione per la Centrale del Latte. Dal canto nostro sarà necessario giocare una partita diversa rispetto a quanto fatto vedere a Biella, dimostrando di aver imparato dai nostri errori dopo una gara persa malamente giovedì sera”.

Squadra al completo per la sfida di domenica al “PalaSanFilippo”, con l’unica eccezione di Daniele Mastrangelo, rimasto a Trieste per continuare la riabilitazione post-infortunio. Ancora una volta, per la gara contro la Centrale del Latte Brescia, si deciderà in ultima battuta a chi assegnare i due spot liberi nei dieci tra Hoover, Wood e Harris.

L’incontro verrà arbitrato da Alessandro Nicolini di Bagheria (PA), Alessandro Buttinelli di Roma e Corrado Triffiletti di Messina. E’ prevista la radiocronaca streaming su Radioquattro Network  (http://www.r4n.it) e la consueta diretta scritta sulla pagina ufficiale Facebook della squadra biancorossa (https://www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004).

(foto: Alberto Tesoro per Basketinside.com)

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi