Il duo triestino Bianchi-Suppancich vittorioso all’Ecocity Expo 2014

cinzia bianchi

E’ un periodo d’oro per il mondo della moda triestino: se ITS International Talent Support, alla sua 14° edizione, rappresenta la punta di diamante di tutto il movimento, esiste un sottobosco quasi nascosto di sarti e artigiani triestini, alcuni già affermati anche all’estero, altri in rampa di lancio; vedremo se diventeranno gli stilisti del futuro o coltiveranno la loro passione mantenendola come tale: intanto stanno ottenendo ottimi risultati e soddisfazioni personali.

Proprio ieri una giovane coppia tutta femminile si è aggiudicata il premio come miglior collezione beachwear all’ “EcoFashion Style: quando la natura fa tendenza”, concorso nazionale per eco stilisti che si è svolta a Pisa nell’ambito della manifestazione “Ecocity Expo 2014”: si tratta di Cinzia Bianchi ed Eloise Suppancich che in questo modo acquisiscono il diritto a partecipare alla 7° edizione della sfilata “Moda d’Amare”il più grande salone italiano del beach wear in programma a Firenze nel 2015. Oltre a questa vittoria hanno già ottenuto un altro prestigioso risultato: in novembre saranno tra le 4 che parteciperanno a Cannes alla 13° edizione di “MarediModa”, la manifestazione fieristica più importante per i tessuti e gli accessori per il settore beachwear e underwear.

Abbiamo voluto conoscerle per capire come è nato questo progetto; la prima cosa che salta all’occhio è l’entusiasmo e la passione che esprimono quando parlano dei loro lavori e della loro passione: notti in bianco e alzatacce per disegnare, programmare, creare, ma la soddisfazione, ci dicono, di veder sfilare le loro creature le ripaga di tutto. 

Come nasce la Vostra collaborazione?

“Ci siamo conosciute nel 2012 a Desenzano al concorso “Vesti la musica in abito da sera” ed abbiamo capito che unendo le forze e le idee potevamo fare il salto di qualità creativa.”

Particolare la scelta di puntare sui costumi da bagno

“In realtà è nato tutto in maniera molto naturale: siamo molto legate alla nostra città e Trieste è mare; per cui il passo è stato quasi automatico.”

Girano voci che Its snobbi gli stilisti locali; un Vostro pensiero?

“Abbiamo presentato una nostra idea ma non siamo state scelte; è chiaro però che Its rappresenta un livello altissimo aperto a livello mondiale e probabilmente non eravamo ancora pronte. Ci è servito a rielaborare il progetto sviluppando anche l’idea di tessuti eco friendly; ora stiamo ottenendo molti importanti risultati che ci confermano di essere sulla strada giusta: certo che partecipare ad un evento così importante nella nostra città sarebbe fantastico.”

Il segreto del Vostro successo?

“Sembrerà banale ma il lavoro paga sempre; per cui all’inizio bisogna studiare molto, poi mettere tutta se stessa in quello che si fa e crederci. Il capo che ne esce deve esprimere tutta la passione di chi lo crea.”

Programmi per il futuro?

“Viviamo passo dopo passo preparandoci per le manifestazioni che ci aspettano; in realtà di idee ne abbiamo molte, ma le scopriremo insieme nei prossimi mesi.”

E noi aspetteremo con impazienza; Cinzia ed Eloise sprigionano entusiasmo e passione e il loro talento fa il resto: siamo sicuri che sentiremo ancora parlare di loro e non vediamo l’ora di vedere al mare qualche loro modello … forza mule!!!

 

 


Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi