Alessandro Asta, o Sandroweb se preferite ☺️, nasce nel lontano (ma neanche tanto) marzo del 1979 da un’idea di mamma Marisa e papà Vincenzo.

Laureato in Ingegneria Informatica all’ Università degli Studi di Trieste, da molto tempo coltiva la passione del giornalismo sportivo: un qualcosa nato già ai tempi del liceo, che poi si è allargato a macchia d’olio negli ultimi 10 anni, o giù di lì.

Elsitodesandro” è (orgogliosamente parlando), un’intuizione che viene alla luce nel Luglio 2003, quasi per gioco, più per scopi accademici che per strane “visioni future” del sottoscritto: il passo successivo, nel Febbraio 2004, è la nascita del forum, nel momento in cui stavano sbocciando le primissime comunità virtuali e quando i social network non erano nemmeno nell’immaginario del web.

Da quasi un decennio, più di 2000 iscritti che hanno prodotto la bellezza di oltre 315 mila messaggi postati sono la testimonianza del successo di questa “intuizione”: con l’inaugurazione della nuova parte del portale (ovvero, quella che state visualizzando in questo momento) nel Febbraio 2013, “Elsitodesandro” punta a diventare sempre di più un punto di riferimento per l’informazione e la discussione delle tematiche locali, ma non solo.

Oltre al mio attuale ruolo di IT Manager presso la Modiano (storica azienda cartotecnica triestina, famosa in tutto il mondo per le sue carte da gioco), dopo le esperienze di sette anni all’Interclub Muggia e di tre alla Pallacanestro Trieste 2004 – in entrambi i casi in qualità di addetto stampa – dal mese di agosto 2016 sono entrato a far parte della redazione di City Sport, settimanale “ad alto contenuto sportivo”, dove mi occupo principalmente di basket e pallamano. Oltre ovviamente a dedicarmi con maggior dedizione a questo sito e a imparare cose nuove, sotto il profilo del social media management

Per conoscere qualcosa di più sul webadmin, su cosa fa nelle 24 ore (gran parte lavorative) di ogni giornata….e su come potrebbe tornarvi utile nelle vostre attività….fatevi un giro sul suo account Linkedin: basta premere il bottoncino qui sotto, l’ingresso è gratuito!

(ultimo aggiornamento del profilo: 1°dicembre 2016)