, , ,

Semplicemente: ciao Euge

E’ un momento triste per il basket triestino. E’ il momento del silenzio per la prematura scomparsa di Eugenio Rossetti, componente 17enne della formazione Under 20 del baskeTrieste.

Ci stringiamo al lutto della famiglia, tutti noi “sandrini”.

Ciao, Euge.

Ti è piaciuto questo articolo?

Holloway fa il marziano, Trieste fa la festa a Torino a mezzodì

I 4350 spettatori odierni (record assoluto stagionale) spingono la Pallacanestro Trieste 2004 verso un’importante e prestigiosa vittoria contro la Manital Torino, terza forza del campionato. Nell’anticipo del mezzogiorno, i biancorossi si impongono col punteggio di 73-66, comandando la sfida contro i piemontesi per larghi tratti di gara e riuscendo a dare l’accelerata più importante nell’ultimo quarto, nel momento in cui la formazione di coach Bechi non è poi più riuscita a riavvicinarsi ai padroni di casa.

Buona partenza degli ospiti nei primi minuti del match, con lo 0-4 firmato Miller e Fantoni: la risposta triestina non tarda ad arrivare, con Holloway e Carra che pareggiano la contesa al 4′ e il sorpasso qualche istante più tardi grazie a due tiri liberi di Tonut. Nonostante i due falli repentini commessi, è poi Grayson a innescare l’attacco giuliano con due triple di fila, a cui si accoda anche Holloway con una “bomba” dall’angolo: il 15-6 e il conseguente -9 spinge la Manital a tentare diversi cambi di difesa, con lo scopo di frenare la circolazione di palla triestina: è però un altro tiro pesante – stavolta di Marini – a far male a Torino, costretta a chiudere i primi dieci minuti sul 22-13. 

Con percentuali realizzative mediocri da ambo le parti, il secondo quarto non si apre decisamente sotto il profilo dello spettacolo: Trieste recupera diversi rimbalzi in attacco che però non si tramutano in canestro, per contro Torino spara con poca precisione dal perimetro. E’ Tonut l’uomo migliore in casa giuliana in questo frangente di partita: con due realizzazioni consecutive, i biancorossi si mantengono in doppia cifra di vantaggio (28-16). La Manital trova però un buon parziale tra metà frazione e seconda sirena: con un positivo Fantoni in pitturato e soprattutto con i 6 di fila firmati dal redivivo Lewis, gli ospiti chiudono con l’inerzia in mano il primo tempo, sul 32-29 di metà gara.

La Pallacanestro Trieste 2004, dopo la pausa lunga, torna sul parquet estremamente propositiva: con un Holloway grande protagonista e padrone dell’area, i giuliani tornano velocemente a +10 sul 42-32. La Manital sembra poter trovare giovamento nel tiro pesante, con Giachetti prima e Gergati poi a rintuzzare lo svantaggio, guadagnandosi successivamente molte gite in lunetta con Mancinelli, Rosselli e Fantoni. I piemontesi arrivano sino a -6 (53-47 del 28′) , ma è ancora una volta Holloway (25 punti realizzati dopo tre quarti di gara) a ergersi quale pericolo numero uno per Torino, ricacciata a -8 sulla terza sirena (57-49). C’è molto equilibrio a inizio di ultimo quarto, con i piemontesi che restano in scia sino al 62-57 del 35′ in una situazione dove nuovamente Trieste deve fare i conti a livello di falli (bonus superato ancora una volta in pochi minuti e tanti liberi concessi agli avversari): sul +5 biancorosso, sarà poi la tripla di Coronica a spezzare definitivamente l’empasse in campo, con ulteriori due “bombe” firmate da Tonut prima e Holloway poi ad allontanare la Manital sul 71-59 al 36′. Per gli ospiti non basterà un buon Giachetti nel finale per poter ritornare in gara: Trieste conduce la gara in porto senza ulteriori patemi d’animo.

Pallacanestro Trieste 2004-Manital Torino 73-66 (22-13, 32-29, 57-49)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica 4, Fossati, Norbedo, Tonut 16, Boniciolli, Mastrangelo, Grayson 6, Candussi 7, Carra 7, Marini 5, Holloway 28, Prandin. All. Dalmasson

Manital Torino: Giachetti 14, Mancinelli 7, Fantoni 12, Fiore ne, Lewis 9, Viglianisi 2, Bruttini 1, Rosselli 3, Gergati 10, Miller 8. All. Bechi

Ti è piaciuto questo articolo?

Il baskeTrieste U13 ruggisce a Fagagna: vittoria del titolo regionale!

Il baskeTrieste cala il tris e può festeggiare la conquista del titolo regionale della categoria under 13. A Fagagna i biancorossi hanno battuto anche l’Azzurra con il punteggio di 51-45 e con il terzo successo in altrettante giornate si sono laureati campioni.

In avvio di gara c’è equilibrio, con i nostri ragazzi che chiudono il primo quarto di gioco in vantaggio di quattro lunghezze (14-10). L’Azzurra non ci sta e nella seconda frazione infila un parziale di 8-18 che ribalta la situazione e manda i ragazzi di coach Ponga negli spogliatoi avanti di sei punti (22-28). Al rientro in campo il baskeTrieste risponde con un contro break di 14-7 che rimette le cose a posto, e all’ultimo intervallo della partita i biancorossi sono a + 1 (36-35). Nella volata finale della partita è la squadra di Devetak e Furigo a mettere la testa avanti, vincendo la partita e chiudendo da campioni regionali una stagione senza sconfitte.

Per il baskeTrieste il miglior realizzatore è Candotto che segna 18 punti, va in doppia cifra anche Boniciolli che ne mette a referto 11. Nell’Azzurra il top scorer è Schina, autore di 19 punti.

BASKETRIESTE: Balbi 4, Barzi 2, Drioli ne, Turina, Boniciolli 11, Gutty, Candotto 18, Goruppi ne, Pitacco 8, Somma 4, Carnimeo 4. All.Devetak-Furigo

AZZURRA: Bratos, Pelizon, Schina 19, Parentin 3, Sala 4, Stera 2, Norbedo 1, Tramonte, Scrigner 5, Moscolin, Cattaruzza 9, Prandi 2. All.Ponga

ARBITRI: Nardi di Aviano e Furlan di Montereale Valcellina.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

U19 Elite, Pallacanestro Trieste 2004 sconfitta in casa da Pordenone

La Pallacanestro Trieste 2004 esce a mani vuote dalla quinta giornata di ritorno dell’under 19 elite. Per i biancorossi sconfitta casalinga contro il Sistema Bk Pordenone, che si è imposto con il punteggio di 64-78.

Primo quarto equilibrato con gli ospiti che scattano 0-5 ma vengono raggiunti dai ragazzi di coach Stibiel, che bloccano tutti i tentativi di fuga della formazione pordenonese e chiudono il primo quarto a -3 (14-17). Il Sistema apre la seconda frazione con un break di 2-9 raggiungendo la doppia cifra di vantaggio (16-26) con i biancorossi che riescono a riavvicinarsi al massimo a – 5 (21-26) e vanno all’intervallo con sette lunghezze da recuperare (25-32). La squadra di coach Tison rientra in campo con il piede giusto, infilando un parziale di 2-8 che vale il + 15 per i ragazzi in arancio e blu (25-40). La squadra di casa accusa il colpo ma riesce a limitare i danni impedendo agli avversari di dilagare: alla penultima sirena della gara le due formazioni sono separate da diciassette punti (38-55). Il quarto finale va ad alti e bassi per la Pall.Trieste, che prima rientra a – 13 (48-61) per poi riaffondare a venti punti di svantaggio (52-72). La leadership del Sistema non è comunque mai in pericolo, e gli ospiti alla fine chiudono la sfida sul + 14.

Per i biancorossi Spolaore miglior realizzatore con 14 punti, va in doppia cifra anche Perotti che ne segna 12. Nella squadra pordenonese Begiqi il top scorer con 27 punti segnati, dopo di lui Rizzetto che chiude a quota 14.

 

PALL.TRIESTE 2004: Norbedo 6, Grisonich 2, Bazzarini 5, Perotti 11, Minelli 6, Fatigati 9, Spolaore 14, Merlach 2, Bellina, Lettieri 2, Lazzari 2, Buna 5. All.Stibiel

SISTEMA BK PORDENONE: Price 6, Zatti 2, Begiqi 27, Lucas 8, Verlino 5, Brunoro 5, Venaruzzo 4, Mashaal 4, Rizzetto 14, Mulato 3, Prenassi. All.Tison

ARBITRI: Occhiuzzi e Mazzotta di Trieste.

Nel prossimo turno la Pall.Trieste giocherà in trasferta contro la Pall.Vis Spilimbergo. La partita è in calendario per lunedì 10 febbraio alle 20.30.

Ti è piaciuto questo articolo?

U17 Eccellenza, il baskeTrieste espugna il parquet della C.B.U.

Il Team ’98 torna con i due punti in tasca dalla trasferta di Udine, dove si è imposto sulla C.B.U. con il punteggio di 49-62.

I ragazzi di coach Comuzzo costruiscono il successo nella prima metà di gara: dopo aver chiuso il primo quarto con sei punti di vantaggio sulla squadra friulana (11-17), nel secondo periodo infilano un break di 9-20 che li manda negli spogliatoi del PalaBenedetti con diciassette punti da difendere (20-37). Dopo l’intervallo la situazione si fa più equilibrata, come stanno a dimostare i parziali del terzo e quarto tempo (rispettivamente 13-11 e 16-14) ma i padroni di casa non riescono a concretizzare la rimonta insidiando il baskeTrieste. Per i biancorossi si tratta della decima vittoria stagionale su quindici partite disputate.

Nel Team ’98 in cima al tabellino c’è Driutti che segna 14 punti, seguito a ruota da Venturini che ne firma 12. Nella C.B.U. top scorer Ba Elhadji autore di 15 punti, doppia cifra anche per Lacovig che chiude a quota 12.

C.B.U.: Strizzolo 3, Alibegovic, Bruno 2, Baldassi 3, Dose, Mainardi 1, Di Bert 4, Lacovig 12, Ba Elhadji 15, Seye 4, Bonassi 5. All.Stradolini

BASKETRIESTE: Balbi 2, Cattaruzzi 2, Zidaric 5, Belluzzo 5, Boniciolli 4, Venturini 12, Driutti 14, Daneu 4, Cettolo 9, Forza 5. All.Comuzzo

ARBITRI: Maiero e Cavedon di Udine.

Ti è piaciuto questo articolo?

U17 Eccellenza, bella vittoria della Pallacanestro Trieste 2004 su Spilimbergo

Larga vittoria per la Pallacanestro Trieste 2004, che nella terza di ritorno dell’under 17 di eccellenza ha battuto 86-34 la Pall.Vis Spilimbergo.

Partenza forte dei padroni di casa, che si portano sul 14-5, e dopo un rientro a – 6 (15-9) della formazione ospite, chiudono il quarto con un break di 6-0 raggiungendo la doppia cifra di vantaggio (21-9 dopo 10′). Il margine dei biancorossi cresce nel secondo periodo, e i padroni di casa all’intervallo doppiano la formazione di Spilimbergo, andando negli spogliatoi sul punteggio di 45-19. Stesso copione nella seconda metà di gara (23-5 e 18-10 i parziali della terza e quarta frazione), con la panchina di casa che dà ampio spazio a tutti i giocatori iscritti a referto. Nel finale di gara soddisfazione anche per il classe ’99 Bonano, che all’esordio con l’under 17 segna da tre allo scadere del tempo.

Lazzari il miglior realizzatore in casa Pall.Trieste con 23 punti, seguito da Lettieri che chiude a quota 20, va in doppia cifra anche Norbedo (12). Negli ospiti Gerometta il top scorer con 12 punti, dopo di lui Peresson che ne segna 10.

 

PALL.TRIESTE 2004: Norbedo 12, Grisonich 6, Bazzarini ne, Perotti 6, Minelli 3, Fatigati 7, Bonano 3, Merlach 6, Lettieri 20, Lazzari 23. All.Stibiel

PALL.VIS SPILIMBERGO: Gerometta 12, Gaino 1, Pavanel, Beccaro, Marchi 6, Peresson 10, Solagna, Tallone, Biasutti 5. All.Zanon

ARBITRI: Cherbaucich e Stebez di Trieste.

Ti è piaciuto questo articolo?

Under 13 baskeTrieste A, vittoria netta contro i Salesiani Don Bosco A

Il baskeTrieste si conferma a punteggio pieno nel girone B del campionato under 13. Il gruppo 2001 si è infatti nettamente imposto sui Salesiani Don Bosco con il punteggio di 92-7.

Poco da raccontare in una partita in cui i giovani biancorossi hanno da subito fatto valere la loro forza, chiudendo il primo quarto 22-4, e tenendo a secco gli avversari sia nel secondo che nel terzo periodo (con i parziali rispettivamente di 24-0 e 23-0). Per i ragazzi di coach Devetak si tratta dell’ottava vittoria in altrettante partite disputate, in un girone che finora non ha regalato loro grosse difficoltà. Nel baskeTrieste Candotto apre il tabellino con 24 punti segnati, doppia cifra anche per Boniciolli (14) e Pitacco (12).

 

BASKETRIESTE A: Balbi 6, Barzi 4, Di Leo 4, Radovcic 5, Goruppi, Turina 5, Boniciolli 14, Gutty 6, Candotto 24, Pitacco 12, Somma 6, Carnimeo 6. All.Devetak

SALESIANI DON BOSCO A: Tirel, Albonese, Pepe, Viti, Cattaruzzi, Bellich, Vincenti, Lombardo, Vodisca 7. All.Pistrin

ARBITRO: Sissot di Monfalcone.

I giovani biancorossi torneranno in campo già giovedì 30 gennaio, affrontando all’Oberdan l’Azzurra B. Palla a due alle 17.15.

Ti è piaciuto questo articolo?

Under 14 Elite, il baskeTrieste vince in casa contro la Servolana

Vittoria casalinga per il baskeTrieste under 14, che ha superato 89-64 la Servolana nella terza giornata di ritorno del campionato elite.

L’inizio di partita è favorevole ai padroni di casa che provano la fuga e chiudono il quarto di apertura con sette punti di scarto (26-19). La situazione resta pressochè invariata nel secondo periodo, con il vantaggio dei biancorossi che non riesce a prendere dimensioni più ampie, e all’intervallo le due formazioni sono separate da nove lunghezze (46-37). Al rientro in campo la partita cambia faccia, con la Servolana che nella terza frazione infila un parziale di 11-25 raggiungendo e sorpassando i padroni di casa, che al trentesimo minuto devono recuperare cinque punti (57-62). Negli ultimi dieci minuti la situazione si capovolge totalmente, con il baskeTrieste che riesce a segnare ben 32 punti concedendone soltanto due alla squadra avversaria, chiudendo la partita con oltre venti punti di vantaggio.

Babich il miglior realizzatore in casa biancorossa con 27 punti, seguito da Deangeli e Rabusin che ne segnano 19 a testa. Nella Servolana 37 punti per Dellosto, doppia cifra anche per Blasina (12).

BASKETRIESTE: Piccinno 2, Deangeli 19, Leonardi, Babich 27, Milic 12, Rabusin 19, Gesù, Miletic 6, Candotto 4, Somma. All.Comuzzo

SERVOLANA: Magurano ne, Do Carmo Cordeiro 4, Collarini, Angeli 2, Blasina 12, Cesana 6, Ramazzotti ne, Manetto ne, Dellosto 37, Ianezic 1, Merandino 2, Tamburin ne. All.Pozzecco

ARBITRI: Esposito e Cetin di Trieste.

Trasferta a Pordenone per i biancorossi nella prossima giornata di campionato. Il baskeTrieste sarà infatti impegnato sul campo del Nuovo Basket 2000, nella gara in calendario per sabato 1 febbraio alle 17.30.

Ti è piaciuto questo articolo?

baskeTrieste, una vittoria e una sconfitta per i gruppi Under 13

Il gruppo 2001 inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno dell’under 13, andando a vincere sul campo del Sokol con il punteggio di 11-89. Il baskeTrieste A rimane quindi ancora imbattuto nel suo campionato.

Già dall’avvio i ragazzi di Furigo e Devetak prendono il largo, chiudendo il primo quarto sul punteggio di 2-28. Il copione non cambia per tutto l’arco della partita, all’intervallo i punti di margine dei biancorossi sono oltre cinquanta (5-60) e non ci sono quindi problemi per il baskeTrieste, che può dare ampio spazio a tutti i giocatori del roster (al termine dieci su dodici a referto). Alla sirena finale è Candotto il miglior realizzatore in casa biancorossa con 22 punti segnati, seguito a ruota da Boniciolli che chiude a quota 20. Doppia cifra anche per Balbi che ne firma 13.

 

SOKOL: Emili, Bernard, Jazbec, Citernik, Berdon 2, D.Tercon, Sedmak, G.Milic, E.Tercon 4, Kr.Milic 1, Ke.Milic 2, Zidaric 2. All.Lazarevski

BASKETRIESTE A: Balbi 13, Barzi 3, Drioli, Radovcic 7, Di Leo, Turina 5, Boniciolli 20, Gutty 4, Candotto 22, Pitacco 6, Somma 6, Carnimeo 4. All.Furigo-Devetak

ARBITRO: Zinnanti di Trieste.

 

Nella prossima giornata di campionato è in programma per il gruppo 2001 la sfida casalinga contro i Salesiani Don Bosco. Si gioca in via Locchi mercoledì 29 gennaio alle 17.30.

Nel recupero della quarta giornata dell’under 13 (girone A), il baskeTrieste B ha invece perso 33-104 contro il Bor. Anche in questo caso i nostri ragazzi classe 2002 si sono trovati di fronte degli avversari di un anno più grandi, che hanno fatto valere la differenza di età.

Padroni di casa che vanno sotto già dalle fasi iniziali, con il Bor che va al primo intervallo della partita avanti 6-29. Anche il secondo periodo è favorevole ai giocatori ospiti (7-32) e a metà partita il punteggio è di 13-61. Più equilibrati i parziali della seconda parte della gara (rispettivamente 9-20 e 11-23) anche se la situazione non torna ovviamente in discussione. Passata da una giornata la boa di metà campionato il bilancio è comunque buono per i giovani biancorossi, che in un campionato disputato sotto età hanno raccolto in otto partite un bilancio di tre vittorie e cinque sconfitte e che nel contempo sono ancora imbattuti negli Esordienti.

Nei padroni di casa miglior marcatrice la Leonardi con 14 punti, dopo di lei Serra che chiude con 8 punti. Tra gli ospiti Oblak segna 20 punti, seguito da Pregarc (16) e Paiano (15).

 

BASKETRIESTE B: Rigoni 2, Leonardi 14, Morgante, Gregori 3, Serra 8, Kelemenic, Zamaro, Blasi 6, Deponte, Cazzador, Furlanetto. All.Perotti

BOR: Cej 10, Bonini 7, Negovetti 11, Cingerla 14, Pregarc 16, A.Zerjul, M.Zerjul 2, Paiano 15, Coffoli 2, Oblak 20, De Petris, Ota 7. All.Meden

ARBITRO: Giust di Trieste.

Ti è piaciuto questo articolo?

Under 13, baskeTrieste B sconfitto all’Addobbati contro la Barcolana

Sconfitta esterna per il baskeTrieste B nella prima giornata di ritorno dell’under 13. Nella palestra dell’Addobbati il gruppo 2002 ha perso 83-47 contro la Pol.Barcolana, squadra quasi interamente composta da ragazzi più grandi di un anno.

I biancorossi rimangono in partita nel primo quarto, che chiudono con sette punti da recuperare (18-11), ma nella seconda frazione subiscono un parziale di 26-12 che li manda negli spogliatoi per l’intervallo a – 21 (44-23). Anche il terzo e quarto periodo sono favorevoli ai padroni di casa (rispettivamente 24-14 e 15-10) con i ragazzi del baskeTrieste che faticano a contenere le avanzate della Barcolana, pur mettendo in mostra alcune buone azioni in attacco. Sconfitta quindi per i nostri ragazzi, in un campionato che però affrontano sotto età e per fare esperienza, e in cui comunque sono riusciti ad ottenere già tre vittorie.

Nella squadra allenata da coach Buna il miglior realizzatore è Blasi con 11 punti, mentre Michellini e Rigoni chiudono a quota 8. Nella Barcolana Palladino segna 18 punti, dopo di lui nel tabellino Bonetti (16).

POL.BARCOLANA: Bonetti 16, Bozinovic 2, Morgut 6, Capasso, Padoan 10, Vicig 10, Modugno 5, Emili 4, Fabris 6, Stokic 4, Palladino 18, Pecchiari 2. All.Salich

BASKETRIESTE B: M.Caiola 2, Rigoni 8, Leonardi 5, Michellini 8, Ottolino 6, Serra 7, Kelemenic, Blasi 11, Deponte, Cazzador, Petrovic. All.Buna

ARBITRO: Murabito di Trieste.

Ti è piaciuto questo articolo?