American Bowl Camp 2014 @Trieste, l’identikit dei protagonisti: Kris Haines

krishaines

Senza esagerare più di tanto, Kris Haines può tranquillamente essere considerato il padrino dell’American Bowl Camp di Trieste, appuntamento che dal 31 luglio al 2 agosto prossimi animerà nuovamente il comprensorio sportivo di Valmaura, per una “tre giorni” ricca di football americano e di ospiti illustri.

Il nativo di Akron (Ohio), classe 1957, timbrerà infatti il proprio personalissimo “cartellino” per la quinta volta di fila in altrettante edizioni dell’evento, confermandosi tra i grandi protagonisti storici del Camp ed essendo stato il primo ex-giocatore a entrare a far parte del coaching staff dell’American Bowl, sin dal primissimo appuntamento targato anno 2010.

Wide receiver con un ricco curriculum alle spalle, Haines ha vestito la maglia di Notre Dame University giocando a fianco di Joe Montana, assieme al quale è stato inserito nel 2010 nella “Hall of Fame” del Cotton Bowl. Passato ai professionisti al 9° round del draft 1979, ha poi giocato con i Washington Redskins, i Chicago Bears ed i Buffalo Bills, disputando nel 1984 una stagione anche nella lega USFL con i Chicago Blitz.

Attualmente, Kris Haines è professore di educazione fisica ed istruttore di karate alla “The Catherine Cook School” di Chicago, collaborando proficuamente anche con i Chicago Bears: dotato di una grandissima carica ed energia, da sempre Haines è risultato essere uno dei personaggi più carismatici dell’intero coaching staff dell’American Bowl Camp triestino, elemento che certamente riconfermerà anche nell’edizione 2014.

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi