Alpo a valanga sulla Querciambiente: Muggia subisce 100 punti e resta al palo in classifica

trani_2014

Una debacle: è questo il termine che meglio si addice alla netta sconfitta patita dalla Querciambiente Muggia contro l’Ecodent Alpo. Finisce 68-100, risultato che evidenzia tutte le difficoltà registrate da un’Interclub messa autenticamente a ferro e fuoco dalle ospiti, sin nei primi istanti di gara.

Con un parziale di 0-11 nei primi due minuti e mezzo, oltretutto già condito da percentuali stellari nel tiro pesante, le venete scappano praticamente via nel punteggio già nel quarto iniziale. Con la sola Masic a bruciare inizialmente la retìna avversaria, è un poco gratificante -27 ciò che si materializza sul tabellone di Aquilinia al 10′. La partita in pratica finisce già in quel momento, con Alpo poi sempre abile a trovare un tiro eccellente verso il canestro rivierasco: con 33 lunghezze di svantaggio da recuperare a metà gara, alla Querciambiente rimane solamente l’orgoglio. Masic, Capolicchio e le sorelle Policastro provano a scavare un parzialino tra terzo e ultimo quarto, ma per Muggia i buoi sono irrimediabilmente già scappati dalla stalla: se l’Ecodent esulta con un boato della propria panchina per il 100°punto segnato a 60” dalla fine, l’Interclub è costretta invece a leccarsi le ferite, girando la boa di metà 1° fase di campionato ancora a secco di vittorie.

Querciambiente Muggia-Ecodent Alpo 68-100 (12-39, 28-61, 54-84)

Querciambiente Muggia: Masic 19, Castelletto, Capolicchio 9, Pregarc, F. Policastro 7, Puzzer, Zizola 7, A.Policastro 14, Rosin 2, Mezgec 10. All. Trani

Ecodent Alpo: Toffali 23, Borsetto 7, Rossi 13, Ruffo 2, Zanella 7, Bottazzi 7, Pavanello 5, Zanardelli 3, Fumagalli 5, Carraro 7, Terenzi 7, Monica 14. All. Soave

 

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi