, ,

All In Sport Summer League 2016: in finale trionfa Fisiosan, Jovanovic eletto MVP

B3X4889

Termina con la vittoria del Poliambulatorio Fisiosan l’edizione 2016 della All In Sport Summer League: i verdi di coach Claudio Corà sono riusciti a superare la resistenza di Iscopy nella finalissima per il primo e secondo posto. Una giornata finale caratterizzata da un continuo “via vai” al Palazzetto dello Sport di Aquilinia: alla mattina, il clinic PAO per allenatori con la presenza di Paolo Raineri (MyAgonism), Alberto Martelossi, Luigi Sepulcri e Renato Pasquali. Al pomeriggio, poi, le prime partite di All In Sport Cares con l’aiuto della Polisportiva Fuoric’Entro; alla sera, fra una partita e l’altra, la consegna degli Oscar del Basket FVG con il presidente Giovanni Adami a premiare i più meritevoli della stagione 2015/2016 in regione.

Venendo invece alla Summer League vera e propria, Pizzeria da Modesto termina al terzo posto vincendo 104-83 contro SportSystem: primo periodo scoppiettante, con l’esterno Cory Hollamon (193 cm, 1990) a siglare ben 19 punti in appena 9 minuti di gioco; gli rispondono, però, il solito Stephens e anche un Leroy Floyd (17/31 al tiro, 4/5 ai liberi, 14 rimbalzi, 6 assist, 5 recuperi) assolutamente dominante. Il +4 di fine primo periodo si trasforma poi in un parziale di 28-11 nella seconda frazione: Medizza (8/15 da due, 11 rimbalzi) risulta preziosissimo vicino a canestro, mentre anche lo stesso Stephens mette in cassaforte il risultato e chiuderà con 18 punti, 16 rimbalzi e 4/6 da tre punti. Paradiso infila le sue solite triple, mentre dall’altra parte, oltre a Hollamon, è il playmaker di New York Chaplin che prende la scena, con 4/6 da tre e 7 assist: alla fine, però, l’affermazione della Pizzeria da Modesto è netta e il risultato recita 104-83.

Nella finalissima, invece, la vittoria va a Fisiosan che sconfigge per la prima volta nel torneo Iscopy: coach Martelossi deve rinunciare a Ebondo, mentre dall’altra parte non c’è Giacomo Norbedo. La scena se la prende, come di consueto, il playmaker serbo Vuk Jovanovic (9/20 al tiro, 5/6 ai liberi, 8 rimbalzi, 6 assist, 6 falli subiti), che con la leadership e la sua caratura tecnica trascina di prepotenza i verdi di Corà. Il vantaggio di Fisiosan è sensibile fin dal primo quarto e Iscopy si squaglia su percentuali non alla pari dei giorni precedenti: Morris (5/6 da tre, 8 rimbalzi, 4 assist) ci mette la solita classe, colpendo dal perimetro, ma gli altri compagni non riescono ad essere parimenti pericolosi. Avvincente il duello fra il senegalese Diop e Clifford (4/9 al tiro, 7/8 ai liberi, 6 rimbalzi), ma in generale è sempre Fisiosan a tenere in mano il pallino dell’incontro, riuscendo a tener duro ed a concludere con la vittoria 78-63.

Alla fine, premiazioni per la squadra vincitrice con la presenza delle autorità: a vincere il titolo di MVP è stato il serbo Vuk Jovanovic (185 cm, 1995), che peraltro è finito anche nel quintetto ideale della Summer League quale miglior playmaker. Al suo fianco, come “2”, Jamel Morris (194 cm, 1993), anche vincitore della gara di tiro da tre punti; completano il quintetto ideale l’esterno Menas Stephens (196 cm, 1993), il mezzolungo di New York Jon Feiler (1994, 204 cm) e il pivot di Boston, Dennis Clifford (213 cm, 1992).

PIZZERIA DA MODESTO – SPORTSYSTEM 104 – 83

Pizzeria da Modesto: Anglin, Gola 5, Cernivani 3, Floyd 39, Abreu, Stephens 18, Perotti F. 4, Paradiso 19, Medizza 16. Allenatori Tomlin/Bortolot

SportSystem: Chaplin 23, Gaddi 3, Hollamon 19, Smith 4, Milojevic 6, Avelino 10, Dellosto 9, Townsend-Gant 3, Feiler 6. Allenatori Bianchi/Cossaro

Parziali: 32-28; 60-39; 85-63

Arbitri: Roiaz e Lucioli

FISIOSAN – ISCOPY 78 – 63

Poliambulatorio Fisiosan: Jovanovic V. 28, Romagnoli 2, Zivkovic 13, Page 11, Surace, Chiti 7, Jovanovic A. 9, Diop 8. Allenatori Corà/Stopper

Iscopy: Smallwood 2, Cesana 2, Della Giusta 6, Morris 19, Collins 8, Perotti L. 5, Clifford 16. All. Martelossi/Cantarello

Parziali: 25-13; 43-27; 64-50

Arbitri: Occhiuzzi e Schiano di Zenise

(foto di Tony Barzelogna)

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi