, ,

Ad Aquilinia sabato 24 settembre un memorial per ricordare Betta Delfabro

memorialdelfabro

Non sono “adulto abbastanza” per ricordare il basket femminile degli anni ’80. Anzi, diciamo che la palla a spicchi l’ho iniziata a seguire con interesse abbastanza tardi, in pratica un bel po’ dopo aver perso i denti da latte. Tuttavia il “mito” (perché a mio modo di vedere, così va chiamato) della Ginnastica Triestina di Pollard & co. continua ancora oggi a risuonare nelle orecchie, come giusto che sia per una squadra che riuscì a sfiorare la finale scudetto.

E poi c’era lei, Elisabetta Delfabro. Che – personalmente – ebbi modo di apprezzare (purtroppo, aggiungo) solo come opinionista in telecronache e trasmissioni sportive locali di parecchio tempo fa. La sua carica, la sua voce squillante, il suo entusiasmo: erano caratteristiche che mi avevano sempre colpito di lei e che, stando alle parole di chi la conosceva bene, erano il suo cavallo di battaglia anche all’interno dello spogliatoio.

A più di tre anni dalla sua prematura scomparsa, una bella iniziativa è nata nelle ultime settimane allo scopo di ricordarla. Il Save-the-date è fissato per sabato 24 settembre al palasport di Aquilinia dove bimbe, giovani professioniste e vecchie compagne di squadra di Betta saranno unite in una giornata di festa del basket femminile. Tutto questo in un’alternanza di partite non competitive, un’occasione per riunire appassionati, giocatrici, allenatori, giornalisti, arbitri e amici del basket.

Questo il programma:

 Ore 15:00 | Le bambine(2006-2007): INTERCLUB – SERVOLANA

Ore 17:00 | La serie B: OMA – SGT

Ore 18:30 | Il ricordo: Ricordando Betta con parole e immagini

Ore 19:00 | Le vecchie compagne di Betta di nuovo in campo per lei

Ti è piaciuto questo articolo?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi